Sei in Gweb+

COMUNE

Traversetolo, tablet per comunicare tra i seggi

02 ottobre 2020, 05:01

Traversetolo, tablet per comunicare tra i seggi

MARIA CHIARA PEZZANI

TRAVERSETOLO Le consultazioni per il referendum costituzionale hanno visto una introdurre una novità a Traversetolo: per la prima volta infatti le comunicazioni tra i seggi e l’ufficio elettorale del Comune si sono svolte con l’utilizzo di tablet.

Attraverso l’uso dei dispositivi a noleggio, il personale dei seggi ha inserito direttamente e aggiornato i dati sull’affluenza e i risultati delle operazioni di scrutinio.

«Faccio i complimenti al personale. Siamo fieri come amministrazione di avere al nostro interno persone che anche in questa occasione hanno dimostrato di sapere mettere in campo innovazioni importanti, capaci di snellire le procedure, di utilizzare meno carta - ha sottolineato il sindaco Simone Dall’Orto -. Idee innovative che vedono Traversetolo comune apripista, proiettando il nostro comune verso il futuro e che rappresentano un vanto per il territorio».

La modalità digitale di svolgimento delle operazioni di comunicazione è stata introdotta in via sperimentale nei cinque seggi del capoluogo, per verificarne la funzionalità e l’efficienza.

I dati, in precedenza, venivano trasmessi via telefono o recapitati a mano su supporto cartaceo. La digitalizzazione della comunicazione via tablet è stata possibile anche grazie a un programma apposito creato dal Servizio informatico associato dell’Unione pedemontana parmense. Gli ottimi risultati raggiunti da questa prima sperimentazione incoraggiano l’amministrazione a proseguirla e a estenderla alle prossime consultazioni elettorali a tutte le sezioni del territorio. L’utilizzo dei tablet infatti permette di rendere i dati visibili in tempo reale sul sito istituzionale del Comune, di eliminare il rischio di errore, sempre possibile in comunicazioni verbali e una maggiore autonomia dei seggi nella comunicazione, che consente la riduzione del personale di supporto. Nella scia dell’innovazione tecnologica e della digitalizzazione delle procedure elettorali si inserisce anche il progetto di dematerializzazione delle liste elettorali generali e sezionali, predisposto dal Comune, approvato dalla Commissione elettorale circondariale, e successivamente inviato dalla Prefettura al ministero dell’Interno, che ha dato il definitivo imprimatur. Il progetto consentirà di gestire in modalità completamente digitale le variazioni delle liste - dovute, per esempio, a nuove iscrizioni, cambi di indirizzo, cancellazioni per cambi di residenza -, che prima venivano trattate su supporto cartaceo.

 

MARIA CHIARA PEZZANI TRAVERSETOLO Le consultazioni per il referendum costituzionale hanno visto una introdurre una novità a Traversetolo: per la prima volta infatti le comunicazioni tra i seggi e l’ufficio elettorale del Comune si sono svolte con...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal