Sei in Gweb+

SCUOLA

Fontanellato-Fontevivo, dopo 8 anni la preside lascia per l'Università

09 ottobre 2020, 05:06

Fontanellato-Fontevivo, dopo 8 anni la preside lascia per l'Università

CHIARA DE CARLI

 

FONTEVIVO - FONTANELLATO Quello di ieri è stato un giorno sicuramente «impegnativo», anche se più sotto il profilo emotivo che su quello strettamente lavorativo, per la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Fontanellato e Fontevivo Cristiana Prestianni. Risultata vincitrice di un dottorato di ricerca sulla didattica dell’Università di Modena e Reggio, dopo otto anni alla guida delle scuole dei Comuni della Bassa ha scelto di lasciare l’incarico per dedicarsi all’approfondimento di tematiche su cui, proprio negli ultimi anni, aveva lavorato con attenzione anche nell’istituto comprensivo da lei guidato.

Ma, prima del passaggio di consegne a chi la sostituirà già da oggi, la Prestianni ha voluto dedicare un po’ di tempo a tutti i bambini della scuola, dai bimbi della materna ai più grandi delle medie, per salutarli e dare loro gli ultimi affettuosi consigli: «Questo è stato il mio primo incarico da dirigente scolastico e ho rinnovato il contratto per tre volte perché mi sono sempre trovata molto bene: è un ambiente dinamico e che mi ha dato la possibilità di esprimermi attraverso i tanti progetti che abbiamo avviato, anche in collaborazione con il Comune e con le associazioni del territorio».

Uno su tutti l’indirizzo musicale, attivato a Fontevivo nel 2014. «La mia passione per la musica mi ha portato a provare a chiedere di avere l’indirizzo musicale e siamo riusciti ad ottenerlo. Da lì è iniziato un percorso che si è poi arricchito, grazie anche alla bravura degli insegnanti, con il progetto per le elementari e per gli ex alunni».

Nel liberare l’ufficio, la Prestianni ha voluto portare con sé anche le fotografie degli scambi tra studenti: altro «fiore all’occhiello» dell’istituto comprensivo. Ma questi otto anni non sono sempre stati rose e fiori: per tre volte le scuole sono entrate nel mirino dei ladri e per lunghi periodi le lezioni hanno dovuto «convivere» con i lavori effettuati dalle amministrazioni per apportare miglioramenti alle strutture. «Oggi - spiega - le scuole sono in ordine e molto belle ma c’è stata qualche difficoltà. L’ultima sfida è stata quella della didattica a distanza: l’istituto ha reagito bene e ho sentito molto lo spirito di squadra. Questa scuola mi ha dato tanto e spero di avere dato qualcosa anch’io: l’impegno e l’entusiasmo ce li ho messi tutti».

 

CHIARA DE CARLI FONTEVIVO - FONTANELLATO Quello di ieri è stato un giorno sicuramente «impegnativo», anche se più sotto il profilo emotivo che su quello strettamente lavorativo, per la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal