Sei in Gweb+

Busseto

«Vuoi il tampone a domicilio?» Ma era una truffa

11 ottobre 2020, 05:06

«Vuoi il tampone a domicilio?» Ma era una truffa

Paolo Panni

BUSSETO Vergognosi e ignobili tentativi di truffa, in questi giorni, a Busseto. Persone -di cui ancora non si conosce l'identità -, venuti evidentemente a sapere della positività al coronavirus del parroco (che da diversi giorni si trova ricoverato in ospedale a Parma) hanno contattato cittadini di Busseto e frazioni, in particolare persone anziane e sole, per proporre tamponi a domicilio o richiedere opinioni sull’emergenza epidemiologica.

Si tratta di evidenti tentativi di truffa ai quali, come confermato anche dall’assessore comunale alla sicurezza Elisa Guareschi, al momento non ha «abboccato» nessuno. Ma occorre ovviamente fare attenzione. Non appena si è diffusa la notizia di questi fatti, l’Amministrazione comunale ha invitato tutti a diffidare da contatti che non provengono da canali ufficiali e, soprattutto, a non far entrare nessuno in casa. Chi dovesse ricevere telefonate da soggetti che propongono questi tamponi a domicilio, o dovesse ricevere visite a domicilio da sconosciuti, è caldamente invitato a contattare il 112 oppure la polizia locale al 3299056187. «Per qualsiasi necessità – ha detto la Guareschi – l’amministrazione è a disposizione. Grazie ai cittadini che hanno avvisato».

Nel frattempo, dopo che si è diffusa la notizia della positività del parroco (che in occasione dell’anniversario della nascita di Verdi, dal suo letto di ospedale, ha composto una splendida preghiera) , sono stati un centinaio i bussetani che venerdì mattina si sono presentati a Parma sottoponendosi, in via precauzionale, al tampone eseguito con modalità drive through (quindi senza scendere dall’auto). I risultati sono attesi per inizio settimana.

 

Paolo Panni BUSSETO Vergognosi e ignobili tentativi di truffa, in questi giorni, a Busseto. Persone -di cui ancora non si conosce l'identità -, venuti evidentemente a sapere della positività al coronavirus del parroco (che da diversi giorni si...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal