Sei in Gweb+

SOLIDARIETÀ

Noceto, fedeli in aiuto di don Jonn

13 ottobre 2020, 05:01

Noceto, fedeli in aiuto di don Jonn

MARIAGRAZIA MANGHI

NOCETO C’è un legame di amicizia molto stretto che lega la comunità di Noceto e quella di Tengeru in Tanzania dove opera padre Jonn.

Nel 2004 il giovane sacerdote, specializzando in un’università romana, era arrivato in aiuto alla parrocchia di Noceto.

Qui ha aperto il suo cuore ai fedeli nocetani e di Pontetaro e ha raccontato il suo sogno: tornare a casa, in Tanzania, nazione ricca di risorse naturali e cercare di far qualcosa per il suo paese creando delle opportunità per i tanti giovani che lì sono nati e vivono. «Don Jonn si è fatto amare, la sua intelligenza ci ha colpito – dicono alcuni amici - sognava di iniziare a rialzare il suo paese natale: ha chiesto e abbiamo creduto al suo progetto e aperto il portafoglio cercando fare la nostra parte».

Fino a oggi sono stati raccolti 10mila euro, e attraverso la Caritas parmense sono state sottoscritte numerose adozioni a distanza; alcuni giovani di Pontetaro, con don Valerio Cagna, si sono recati in Tanzania, per aiutare ad allestire il villaggio, le coltivazioni, gli allevamenti e la falegnameria.

I soldi sono stati utilizzati per dar corpo al progetto iniziale di acquistare vacche per il latte della scuola, mentre le adozioni hanno permesso ai giovani di iniziare un corso di studio; l’aiuto dei pontetaresi ha dato impulso alle realizzazioni dei laboratori.

«Don Jonn ogni anno, prima dell’emergenza Covid ci ha fatto visita e per tenere acceso il rapporto ci informa dei progressi - continuano i suoi amici -. Abbiamo foto molto eloquenti, che ci fanno capire come con poche briciole che cadevano dalla nostra mensa il sogno si sta realizzando: aule scolastiche, camerate, una cucina, i bagni e la lavanderia, i campi coltivati, gli allevamenti degli animali da cortile e delle vacche per il latte, impianti per immagazzinare l’acqua e i cereali, una falegnameria, la biblioteca, una chiesetta e 200 ragazzi che frequentano la scuola. Questi giovani potranno dare tanto al loro paese. Noi vorremmo tenere accesa questa relazione e invitiamo, anche nei momenti duri della pandemia ad allargare ancora la nostra mano».

Chi desiderasse conoscere meglio il progetto e contribuire alla sua realizzazione può rivolgersi al gruppo degli amici di don Jonn: Mauro, 34056186660 oppure don Valerio, 3358240143.

MARIAGRAZIA MANGHI NOCETO C’è un legame di amicizia molto stretto che lega la comunità di Noceto e quella di Tengeru in Tanzania dove opera padre Jonn. Nel 2004 il giovane sacerdote, specializzando in un’università romana, era arrivato in aiuto...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal