Sei in Gweb+

LUTTO

Riccò, paese in lacrime per «Giammi»

14 ottobre 2020, 05:03

Riccò, paese in lacrime per «Giammi»

Si sono tenuti ieri nella parrocchia di Riccò i funerali di Gian Marco Scarano, scomparso all’età di trent’anni, compiuti a settembre. Gian Marco, ma per chi lo conosceva era da sempre «Giammi», affetto fin dalla nascita di una grave disabilità, era amato da tutti.

A cominciare da coloro che ruotavano attorno alla scuola elementare del paese che aveva frequentato per diversi anni, diventando per tutti, bambini e insegnanti che si sono susseguiti nel tempo, una «mascotte», una presenza sicura, che ricordava a tutti il dovere e la bellezza del prendersi cura degli altri e il diritto alla scuola di tutti i bambini.

Per lui tutti gli alunni avevano una parola, il saluto del mattino, una coccola, un pensiero. Nell’anno scolastico 2004/2005 proprio a lui era stata dedicato una pubblicazione dai compagni di scuola, intitolata «Un orsetto per sognare». Nella storia l’orsetto era un regalo di compleanno che gli stessi bambini avevano donato al compagno di scuola: un essere che di notte diventava magico tanto da far rivivere a Gian Marco tutte le esperienze effettivamente vissute a scuola, permettendogli di camminare, parlare, assaporare, di fare tutto. Ed erano state davvero tante le attività e le giornate speciali vissute a scuola, dalle gite alla giornata sulla neve: il premio per il concorso «Con le mani nelle mani», la realizzazione di quadri eseguiti dagli alunni con le mani di Gian Marco. Tante iniziative che, grazie a lui, testimoniavano il senso della scuola come luogo dell’inclusione in una comunità. E della comunità Gian Marco aveva sempre fatto parte, grazie alla forza di volontà di mamma Isella che lo rendeva partecipe a tutto quanto accadeva: presente ad ogni manifestazione, incontro, festa. E’ proprio grazie alle cure piene d’amore di mamma Isella e del fratello Nicolò che Gian Marco ha superato «i limiti» di tempo che forse la medicina non prevedeva, attraversando in questi anni anche periodi difficili. Un anno fa era stata organizzata in suo onore, dalla cittadinanza, una cena benefica, al fine raccogliere fondi per le cure: un appuntamento che aveva registrato il tutto esaurito, a dimostrazione dell’affetto che da sempre ha circondato Giammi e la sua famglia.

Do.C.

Si sono tenuti ieri nella parrocchia di Riccò i funerali di Gian Marco Scarano, scomparso all’età di trent’anni, compiuti a settembre. Gian Marco, ma per chi lo conosceva era da sempre «Giammi», affetto fin dalla nascita di una grave disabilità, era...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal