Sei in Gweb+

Si è spento a 76 anni

Addio a Dario Colombo, borgotarese per amore

18 ottobre 2020, 05:06

Addio a Dario Colombo, borgotarese per amore

FRANCO BRUGNOLI

BORGOTARO - Borgotaro ha salutato ieri uno dei suoi «figli» più cari. Dario Colombo, 76 anni, di padre lombardo e di madre emiliana, era originario di Milano.

Venne a Borgotaro, per una partita di calcio di un torneo notturno, si innamorò di una ragazza del luogo, Antonia, che sposò e dalla quale ebbe due figli.

Decise quindi di trasferirsi da Milano al «Borgo», ove fissò poi la sua residenza.

Ultimamente aveva avuto qualche problema di salute. In seguito ad una banale caduta si era aggravato, per giungere poi al triste epìlogo.

I funerali, in forma strettamente riservata, hanno avuto luogo ieri: dopo la benedizione impartita da monsignor Angelo Busi, la salma è stata trasferita, dalla camera mortuaria dell’ospedale «Santa Maria», al cimitero del capoluogo.

Colombo lascia la moglie Antonia Leonardi (ex infermiera professionale dell’ospedale di Borgotaro), i figli Laura ed Alberto, con i rispettivi congiunti ed i nipoti.

Dario aveva svolto l’attività di tecnico di laboratorio, presso l’industria farmaceutica «Carlo Erba» di Milano. Poi, per avvicinarsi a Borgotaro, si trasferì a Parma, ove lavorò presso la ditta «Alexander Nicolette» di Valerio Cavalca, quindi a Solignano, presso l’allora industria «Valtaro Spa». Svolse poi anche un incarico (prima di andare in pensione) presso l’azienda di autotrasporti «Barella» di Noceto.

Amava molto lo sport ed, in particolare, il calcio: aveva giocato con la Solbiatese Calcio (Varese), quindi in Promozione con la «Valtarese» ed era stato anche allenatore di squadre minori.

Aveva tre grandi passioni: i funghi, la pesca e la compagnia degli amici.

Dario possedeva rare doti umane, era buono, disponibile, generoso e sincero. Sapeva porsi, in modo impeccabile e gentile, con tutti.

Aveva sempre pronto un sorriso.

A Borgotaro, davvero, tutti lo amavano. E ieri l’intero paese (che lui ha amato tanto) l’ha ricordato con grande commozione, dolore e tanto, tanto affetto.

 

FRANCO BRUGNOLI BORGOTARO - Borgotaro ha salutato ieri uno dei suoi «figli» più cari. Dario Colombo, 76 anni, di padre lombardo e di madre emiliana, era originario di Milano. Venne a Borgotaro, per una partita di calcio di un torneo notturno, si...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal