Sei in Gweb+

Comune

Piscina Efsa, presto al via i lavori

30 ottobre 2020, 05:05

Piscina Efsa, presto al via i lavori

GIAN LUCA ZURLINI

Anche se l'epidemia di Covid ci ha messo lo zampino con la nuova chiusura obbligatoria degli impianti, il Comune (dopo i ritardi estivi) non si è fermato ed è andato avanti sulla questione delle piscine.

EFSA, VIA AI LAVORI

Nella piscina a fianco dell'Efsa dovrebbe essere ormai vicino il momento dell'avvio dei lavori per la sistemazione e messa a norma degli spogliatoi a servizio della vasca intitolata a Martino Pizzetti che è pronta, in teoria, da oltre 7 anni, ma che non p mai entrata in funzione assieme ai vicini campi da calcetto. A realizzare i lavori, con il contributo del Comune, sarà la società che si è aggiudicata la gestione dell'impianto natatorio e degli annessi campi per i prossimi 10 anni e che riceverà dal Comune un contributo di poco meno di 2 milioni di euro per i costi di gestione. Allo stesso tempo è ormai definitiva la scelta della demolizione della gloriosa piscina "Caduti di Brema", che avrebbe dovuto cadere sotto le ruspe assieme agli stadi del baseball e del rugby, ma che è rimasta aperta fino allo scorso febbraio. Troppo costosa la sua ristrutturazione, a giudizio del gestore, e di qui la scelta del Comune di tornare sui propri passi e riprendere l'idea dell'abbattimento accantonata qualche anno fa. La nuova piscina "Pizzetti", lockdown permettendo, dovrebbe finalmente aprire nei primi mesi del 2021, anche se il condizionale, vista la situazione sanitaria, è d'obbligo.

VIA ZAROTTO C'È IL GESTORE

Novità arrivano anche sul fronte della piscina "Ferrari" di via Zarotto. Il Comune, visti i tempi lunghi per il bando relativo alla gestione decennale, ha deciso di procedere, in attesa del suo esito, a un'assegnazione diretta alla società che aveva fino a febbraio in subconcessione la palestra e il centro fitness presenti nel complesso natatorio.

La gestione proseguirà fino a quando non ci sarà l'assegnazione definitiva sancita dal bando e consentirà, anche qui Covid permettendo, la riapertura dell'impianto a partire da fine novembre o inizio dicembre, o comunque da quando ci sarà la possibilità di riapertura.

 

GIAN LUCA ZURLINI Anche se l'epidemia di Covid ci ha messo lo zampino con la nuova chiusura obbligatoria degli impianti, il Comune (dopo i ritardi estivi) non si è fermato ed è andato avanti sulla questione delle piscine. EFSA, VIA AI LAVORI...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal