Sei in Gweb+

IL CASO

Sorbolo Mezzani, vaccini sospesi: malumori e proteste

05 novembre 2020, 05:03

Sorbolo Mezzani, vaccini sospesi: malumori e proteste

CHRISTIAN MARCHI

 

SORBOLO MEZZANI «A Sorbolo Mezzani le vaccinazioni anti-influenzali sono sospese per la mancata disponibilità dei vaccini. Ma nessuno ci ha avvisato»: questo lo sfogo di un lettore della «Gazzetta» che ha scritto in redazione per manifestare il malumore suo e di altri cittadini. Gli stessi medici di medicina generale chiamati in causa confermano il momento di difficoltà.

Il paziente ha aggiunto: «I dottori aggregati alla “Sorbolo Medica” avevano aperto le prenotazioni il 12 ottobre, ma da lunedì scorso le vaccinazioni sono state rinviate. Non vengono nemmeno diffuse informazioni su come i pazienti già in elenco potranno essere recuperati, né gli stessi pazienti sono stati avvisati telefonicamente».

«Siamo dispiaciuti per il malcontento del paziente e dei cittadini che non hanno potuto essere sottoposti alla vaccinazione - ha replicato il dottor Antonio Slawitz, referente del nucleo delle cure primarie di Sorbolo Mezzani, a nome di tutti i medici di “Sorbolo Medica” – ma ricordo tuttavia che il vaccino non è stato consegnato nei tempi dovuti ai medici di famiglia. Inoltre, l’Ausl ha dovuto sostenere una richiesta molto maggiore del previsto per quanto riguarda la vaccinazione anti-influenzale e anti-pneumococcico. Va detto che i medici di medicina generale di Parma e dell’intera Regione Emilia Romagna si trovano nella stessa situazione in cui è Sorbolo Medica».

E conclude: «Ovviamente, esprimo il mio personale rammarico a tutta la popolazione, già stressata dal periodo Covid-19. Purtroppo però, non sono stati presi i numeri di telefono dei pazienti e perciò non è stato possibili avvertirli. Per la prossima tranche, che dovrebbe essere fornita dopo il 12 novembre, consigliamo prima di telefonare per avere l’assicurazione dell’arrivo dei vaccini».

A conferma della difficile situazione, pochi giorni fa un paziente 50enne, vedendosi negata la possibilità di effettuare il vaccino ha iniziato ad agitarsi e urlare all’interno dei locali di «Sorbolo Medica» e, una volta fuori, ha iniziato un diverbio con lo stesso dottor Slawitz, tirando manate alla sua macchina. Fortunatamente la situazione è presto tornata alla normalità.

 

CHRISTIAN MARCHI SORBOLO MEZZANI «A Sorbolo Mezzani le vaccinazioni anti-influenzali sono sospese per la mancata disponibilità dei vaccini. Ma nessuno ci ha avvisato»: questo lo sfogo di un lettore della «Gazzetta» che ha scritto in redazione...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal