Sei in Gweb+

FIDENZA

Vuole offrire un caffè al venditore di fiori di strada, e lui cerca di rapinarla

27 novembre 2020, 05:05

Vuole offrire un caffè al  venditore di fiori di strada, e lui cerca di rapinarla

Desiderava offrirgli un caffè perché non voleva comprare i fiori: ma lui, un venditore di strada, invece di essere riconoscente alla fidentina ha tentato di derubarla.

L’episodio è accaduto in via Esperanto, nel quartiere Luce. La fidentina, in bicicletta, si stava recando in centro, quando è stata avvicinata da un venditore di fiori. «Mi sono vista venire incontro, un omone grande e grosso, pelle scura – ha raccontato la fidentina – e mi ha fermato per vendermi dei fiori. Io, gentilmente, gli ho detto che non li volevo e gli ho allungato alcuni euro ugualmente, almeno per bere un caffè. Ma lui, invece di ringraziarmi, con una mossa fulminea, mettendomi una mano sotto al braccio, ha cercato di rubarmi le banconote che avevo dentro al portafoglio che tenevo ancora in mano. Gli ho dato uno spintone, gli sono volati via i fiori e mi sono messa a urlare con tutta la voce che avevo in gola, attirando l’attenzione di alcune persone che si trovavano nei pressi. Fra l’altro, in questa strada di solito scarsamente trafficata, si trovavano diverse persone che avevano parcheggiato la macchina in quanto era giorno di mercato. E tutti si sono fermati guardando nella mia direzione per capire se avessi avuto bisogno. Poi per fortuna ho ripreso fiato e me ne sono andata, senza nemmeno girarmi. Sonop fatta così, cerco doi aiutare tutti ma oggi davvero non ci si può fidare nemmeno a dare un aiuto», conclude amareggiata la fidentina.

.r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA