Sei in Gweb+

Salsomaggiore

Lite per un cane, spunta uno spray al peperoncino

06 dicembre 2020, 05:02

Lite per un cane, spunta uno spray al peperoncino

Un cane, i vicini, una lite, un po' di spray al peperoncino. E una gran mobilitazione di soccorritori e forze dell'ordine.

Sarebbero questi gli ingredienti di una serata movimentata andata in scena in via Toscanini. Momenti di te di tensione, insomma, nella serata di venerdì in una laterale di viale Matteotti, dove, sembra per dissapori tra alcuni residenti di uno dei condominii - dissapori legati alla presenza di un cane - è scoppiata una violenta discussione. A un certo punto uno dei partecipanti alla lite avrebbe spruzzato dello spray al peperoncino, seppure non indirizzato direttamente agli altri contendenti, ma che ha causato comunque bruciore agli occhi dei presenti.

Presenti che hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. All’origine dell’episodio parrebbe esserci, come detto, la presenza di un cane, di proprietà di uno dei residenti del condominio, che disturberebbe con il suo abbaiare, più volte nel corso della giornata, gli altri abitanti, i quali avrebbero già telefonato più volte alla Polizia locale che sarebbe intervenuta per calmare gli animi.

Così deve essere successo anche venerdì sera quando qualcuno ha chiesto al proprietario di zittire il proprio cane. La risposta non deve essere stata propriamente oxfordiana: di qui l’ennesima discussione alla quale avrebbero partecipato più persone. Da una parte il proprietario del cane, dall’altra i residenti infastiditi. Il litigio è proseguito fino a che, pare, qualcuno - comunque non direttamente sulle altre persone - ha spruzzato dello spray al peperoncino che ha causato bruciore agli occhi e alle vie respiratorie dei presenti, cane compreso.

A quel punto sono stati chiamati i soccorsi e in via Toscanini è arrivata una vera e propria task force composta da un’ambulanza dell’Assistenza pubblica salsese, dall’Automedica proveniente da Fidenza, da due squadre dei vigili del fuoco della città borghigiana e dai carabinieri.

Dopo le prime cure prestate sul posto, fortunatamente nessuno ha dovuto ricorrere al trasporto all’ospedale di Vaio, mentre gli animi bollenti si sono raffreddati. «Tutto è bene ciò che finisce bene»: al termine di questa storia di ordinaria vita condominiale, anche il cane, dopo aver tossito a lungo, non ha riportato conseguenze.

r.c.

Un cane, i vicini, una lite, un po' di spray al peperoncino. E una gran mobilitazione di soccorritori e forze dell'ordine. Sarebbero questi gli ingredienti di una serata movimentata andata in scena in via Toscanini. Momenti di te di tensione,...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal