Sei in Gweb+

Investimenti

Opere pubbliche, dal Comune 196 milioni in tre anni

16 dicembre 2020, 05:02

Opere pubbliche, dal Comune 196 milioni in tre anni

Gian Luca Zurlini

Un piano di interventi che prevede 76 milioni di euro di interventi nel 2021 e 196 complessivi nel triennio fino al 2023. Con interventi che avranno un minimo comun denominatore, come spiega l'assessore ai Lavori pubblici Michele Alinovi, dal 2012 alla guida dell'assessorato, che ha anticipato alla "Gazzetta" le strategie e gli interventi del piano. «Volendo sintetizzare la filosofia degli interventi che verranno realizzati, si tratta di un "Piano verde", vale a dire che privilegia le opere che mirano a favorire la mobilità dolce, come piste ciclabili e marciapiedi, la riqualificazione energetica degli edifici pubblici e degli alloggi di edilizia sociale e gli interventi di sistemazione del verde pubblico nei parchi monumentali e nelle aree verdi periferiche della città».

I NUMERI DEL PIANO

Il piano prevede investimenti nel triennio per 196 milioni, di cui 107 in capo al Comune e i restanti alle partecipate. Per il 2021 i milioni saranno 76, di cui 36 direttamente spesi dal Comune e gli altri dalle partecipate, in primis Parma infrastrutture. Nello specifico, per la manutenzione stradale sono previsti quasi 9 milioni di euro, mentre 16,7 milioni saranno spesi da Stu stazione per interventi di urbanizzazione e di sistemazione delle aree del secondo e terzo stalcio del Pru Stazione. Per il verde pubblico sono previsti, sempre nel 2021, 8,1 milioni di euro, mentre ben 18,3 milioni andranno per interventi nell'edilizia scolastica, 8,4 milioni saranno disponibili per le riqualificazioni di alloggi Ers e Erp, 1,9 milioni saranno spesi per gli impianti sportivi (ma nel 2022 e 2023 ci sono gli interventi su PalaCiti e PalaRaschi) e 8,4 milioni saranno destinati agli spazi culturali.

LA CITTÀ DEI QUARTIERI

Una delle idee di fondo è quella della "città dei quartieri". «Traducendo lo slogan - spiega l'assessore - si tratta di garantire una maggiore vivibilità dei quartieri con una manutenzione straordinaria di strade, marciapiedi, piste ciclabili e arredo urbano che vedrà un aumento del 20% delle cifre spese quest'anno». In previsione ci sono anche un'estensione delle zone 30 ad altri quartieri della città e la realizzazione di altre nuove piste ciclabili individuate dall'assessorato alla Mobilità.

AVANTI SULLE SCUOLE

«Continueremo a dedicare molta attenzione alle scuole - spiega Alinovi - e nel 2021 ci saranno interventi importanti nelle scuole elementari Corridoni e Rodari e nella palestra e auditorium della Corazza, oltre ovviamente alla prosecuzione del cantiere dell'Anna Frank. Per i nuovi istituti, ci sono impegni di spesa per la nuova scuola media dei quartieri Cittadella-Lubiana che sorgerà nell'ex area militare di via Zarotto e soprattutto viene inserita la scuola materna nell'ex Podere Agazzi a Fognano, mantenendo così la promessa elettorale fatta nel 2017».

I PARCHI URBANI

Importanti lavori di sistemazione sono finanziati nel piano già nel 2021 per quanto riguarda il Parco Ducale, che verrà riqualificato e in cui si completeranno i lavori nel palazzetto Sanvitale, in Cittadella e nei Giardini di San Paolo, che verranno risistemati di pari passo con l'avanzamento dei lavori nell'ex convento di San Paolo. Alinovi ricorda poi che «interventi sono previsti al parco dei Gelsi di San Pancrazio e al Parco Nord, mentre sulla Cittadella, ascoltiamo con attenzione le osservazioni che arrivano e faremo altri incontri per arrivare a realizzare il miglior progetto possibile nel rispetto delle funzioni e della natura del parco».

GLI ALTRI INTERVENTI

Fra gli altri interventi ci sono il completamento del Teatro dei Dialetti per il 2022, lavori al Teatro Due e al Teatro al Parco nel 2021, oltre alla prosecuzione del cantiere dell'Ospedale Vecchio per la cultura, importanti investimenti sulle fognature, con il 60% di spese in più di Iren, lavori al canile e al gattile e l'aumento della rete delle telecamere per la videosorveglianza.

Gian Luca Zurlini Un piano di interventi che prevede 76 milioni di euro di interventi nel 2021 e 196 complessivi nel triennio fino al 2023. Con interventi che avranno un minimo comun denominatore, come spiega l'assessore ai Lavori pubblici Michele...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal