Sei in Gweb+

LOTTOMATICA

Montecchio, truffatori in tabaccheria

18 dicembre 2020, 05:04

Montecchio, truffatori in tabaccheria

MONTECCHIO Ha telefonato al titolare di una rivendita di tabacchi di Montecchio fingendo di essere un tecnico della Lottomatica che doveva eseguire dei controlli sul sistema operativo del computer ed è riuscita a truffarlo per circa 8mila euro.

Dopo mesi di indagini, i carabinieri della locale stazione hanno individuato i tre complici della falsa operatrice della Lottomatica ovvero coloro che hanno ricevuto nelle rispettive carte postepay ricaricabili i proventi della truffa. I militari hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Reggio un 21enne di Acerra (Napoli), un 19enne di Somma Vesuviana (Napoli) e un 20enne di Marigliano (Na) per il reato di concorso in truffa. Sono in corso le indagini per risalire alla donna che ha materialmente chiamato il titolare della rivendita di tabacchi del paese facendogli effettuare le operazioni conseguenti a 8 addebiti pari a 966 euro l’uno.

La vittima, un tabaccaio 55enne reggiano, aveva denunciato ai carabinieri di Montecchio che la mattina del 9 luglio scorso mentre era all’interno del suo bar, aveva riceveto una telefonata sulla utenza dell’attività da parte di una donna che spacciandosi per dipendente di un call center dell’agenzia «Lottomatica» chiedeva al tabaccaio di fare alcune operazioni allo scopo di effettuare un controllo al suo terminale.

In questo modo la donna riusciva ad ottenere 8 operazioni di ricarica su tre differenti carte di credito postepay, per un totale di 7973,28 euro. Le indagini dei carabinieri hanno consentito di risalire ai complici della falsa operatrice identificati in tre giovanissimi napoletani che avevano ricevuto i proventi della truffa.

I tre sono stati denunciati alla procura reggiana per concorso in truffa.

Per l’identificazione della donna potrebbe essere questione di giorni. Sono al vaglio le posizioni di alcune donne individuiate tra la stretta cerchia di amicizie e frequentazione dei tre indagati.

MONTECCHIO Ha telefonato al titolare di una rivendita di tabacchi di Montecchio fingendo di essere un tecnico della Lottomatica che doveva eseguire dei controlli sul sistema operativo del computer ed è riuscita a truffarlo per circa 8mila euro....

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal