Sei in Gweb+

COLLECCHIO

Il sindaco: «Un 2020 difficile, ma vorrei che il 2021 fosse l'anno del riscatto»

21 dicembre 2020, 05:01

Il sindaco: «Un 2020 difficile, ma vorrei che il 2021 fosse l'anno del riscatto»

COLLECCHIO L’impegno per il presente ma anche lo sguardo verso il futuro: parla il sindaco Maristella Galli, che traccia un bilancio di un anno particolarmente difficile e guarda al 2021 come anno della ripartenza.

L’emergenza Covid ha lasciato un segno profondo anche a Collecchio?

L’impegno mio e dell’amministrazione è stato totale per affrontare l’emergenza Covid, con misure urgenti per la scuola e le categorie più colpite: dai commercianti alle imprese, dalle famiglie alle realtà associative del territorio, e per i cittadini. E’ stata un’esperienza significativa per tutti noi. La comunità collecchiese si è dimostrata coesa e solidale: tutti hanno collaborato in modo proficuo per andare avanti. Ringrazio i dipendenti comunali e di Pedemontana sociale, associazioni e volontari del territorio che hanno, con il loro impegno, contribuito in modo determinante nel garantire servizi indispensabili. Ringrazio in generale tutti coloro che si sono dati da fare per affrontare una situazione inedita.

Ci sono stati anche gesti di solidarietà.

In tutto questo penso però che i rapporti umani si siano consolidati, nonostante il distanziamento e le cautele imposte dall’emergenza. In tanti si sono spesi per gli altri, e a loro sono veramente grata. Molta gente ha chiesto aiuto al Comune. Abbiamo incontrato tante persone, cercato di fare il possibile per esaudire le loro richieste: il Comune c’è ed è sempre a fianco dei propri cittadini, a partire dai più deboli. Un pensiero va in particolare ai morti per la pandemia: strappati agli affetti dei loro cari, senza un saluto, senza la possibilità di averli vicino nel momento del trapasso. Il Comune ha partecipato e partecipa al loro dolore. Di fronte all’impossibilità di organizzare eventi in presenza, abbiamo voluto aggiungere sul piano della comunicazione e dell'informazione, un luogo virtuale di incontro e di dialogo con la cittadinanza, lanciando la nuova pagina Facebook #piazzacollecchio.

E il suo augurio per le prossime festività?

Auguro ai collecchiesi un Natale sereno, in particolare agli anziani, alle persone sole, ma anche ai giovani e alle loro famiglie. Il mio vuole essere anche un messaggio di speranza e di buon auspicio per il domani, con il ritorno, quanto prima, a una vita normale, anche grazie al nuovo vaccino Covid che dovrebbe arrivare a fine gennaio.

Le prospettive per il prossimo anno?

Abbiamo fatto fronte al presente stanziando ingenti risorse straordinarie e continueremo a farlo. Per il 2021 sono previsti oltre 7 milioni di euro di investimenti in opere pubbliche: nuova scuola elementare di Gaiano, ristrutturazione dell’ex casa del custode al parco Nevicati, recupero della casa museo Mario Alinovi, nuova pista ciclabile tra Collecchio e Sala, messa in sicurezza idrogeologica, recupero di strade, parchi e giochi bimbi. L’auspicio è che il 2021 sia l’anno della ripartenza e del riscatto per commercio turismo e cultura. In settembre è in programma a villa Soragna una mostra di pittura e scultura, dedicata al tema dei rapporti umani: pensiamo anche a una mostra fotografica su Collecchio durante il lockdown. Nel 2021 celebreremo anche il centenario della nascita di Ettore Guatelli e puntiamo alla promozione della via Francigena e dei musei del cibo. Anche i giovani avranno un ruolo importante, grazie ad alcune proposte innovative e a progetti ad hoc nello spazio di Casa «I Prati».

G.C.Z.

 

COLLECCHIO L’impegno per il presente ma anche lo sguardo verso il futuro: parla il sindaco Maristella Galli, che traccia un bilancio di un anno particolarmente difficile e guarda al 2021 come anno della ripartenza. L’emergenza Covid ha lasciato un...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal