Sei in Gweb+

Fidenza

Maria Orsi, la figlia dell'ultimo carrettiere: l'Oriola perde un'altra delle sue «colonne»

27 dicembre 2020, 05:03

Maria Orsi, la figlia dell'ultimo carrettiere: l'Oriola perde un'altra delle sue «colonne»

Una delle ultime «oriolane» fidentine, se n’è andata dopo una lunga malattia: a 85 anni è scomparsa Maria Orsi vedova Lacava. Borghigiana del sasso, il padre Quinto Orsi era stato l’ultimo carrettiere di Fidenza: una figura tipica, apparso in foto, con il suo immancabile e tipico look alla spagnola, su tutti i libri di storia della città.

Maria era nata e cresciuta nel popoloso quartiere Oriola: era fierissima di essere una delle ultime oriolane. Amava il suo storico quartiere, i suoi personaggi, la sua storia, le sue tradizioni. Per diversi anni aveva lavorato in alberghi di Tabiano e Salso, dove si divideva fra la cucina e altre mansioni, conquistandosi ben presto la stima dei titolari e diventandone la coordinatrice di fiducia.

Era una donna solare e cordiale, benvoluta da albergatori e clienti. Nei primi anni del Duemila aveva accusato problemi cardiaci, per in quali era stata sottoposta anche a un delicato intervento chirurgico. Nel 2008 aveva perso il marito Antonio, volontario dal cuore grande. Per dodici anni è stata amorevolmente assistita con infinito affetto dall’adorato figlio unico Giuseppe, da più di trent’anni dipendente della Bormioli. Gli ultimi sei anni, Maria, li ha trascorsi da disabile, ma sempre con accanto il figlio. Donna profondamente cattolica, ha affrontato il lungo calvario, sorretta da una profonda fede.

Ogni sera era collegata con Tv 2000, per recitare il rosario, che per lei era il momento più importante della giornata. Amava anche il liscio e le piaceva ascoltare i brani delle orchestre più famose. Il figlio Giuseppe tiene a ringraziare chi è stato vicino a lui e alla mamma, in particolare il dottor Luigi Toscani, per l’umanità e professionalità dimostrate in tanti anni, il direttore dello stabilimento Bormioli, Davide De Castri e Anna Freschi dell’ufficio personale per la sensibilità dimostrate.

E Zoraida per l’amorevole assistenza prestata. Maria, oltre al figlio Giuseppe, ha lasciato i nipoti e i parenti. Il rosario sarà recitato domani alle 18.30, in Cattedrale, mentre il funerale sarà celebrato, martedì, alle 14.30, sempre in Cattedrale.

s.l.

 

Una delle ultime «oriolane» fidentine, se n’è andata dopo una lunga malattia: a 85 anni è scomparsa Maria Orsi vedova Lacava. Borghigiana del sasso, il padre Quinto Orsi era stato l’ultimo carrettiere di Fidenza: una figura tipica, apparso in foto,...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal