Sei in Gweb+

BUSSETO

Non piace il nuovo volto di viale Ziliani: polemica sugli stalli per le auto

21 gennaio 2021, 05:01

Non piace il nuovo volto di viale Ziliani: polemica sugli stalli per le auto

PAOLO PANNI

BUSSETO Sono in corso, a Busseto, lavori che hanno portato, in viale Ziliani alla realizzazione di nuovi stalli per la sosta delle auto. Quello in questione, meglio conosciuto come viale dei Frati, è uno degli angoli pittoreschi di Busseto, posto tra l’Istituto comprensivo e il convento di santa Maria degli Angeli e conduce alla splendida Villa Pallavicino. L’intervento sta dividendo l’opinione pubblica; c’è infatti chi approva l’iniziativa e chi, invece, la contesta chiedendo di riportare il viale alla sua originale identità. C’è anche chi ha scritto direttamente Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio chiedendone l’intervento. Sull’argomento, sollecitata da diversi cittadini, è intervenuta anche l’ex sindaco Maria Giovanna Gambazza, oggi capogruppo di opposizione della lista «Busseto Città Viva». La Gambazza ha presentato un’interrogazione chiedendo le motivazioni di questa opera, i suoi costi e di poter visionare lo studio urbanistico e di viabilità. Ha inoltre chiesto di ripristinare «ed esaltare viale Ziliani nella sua integrità quale via storica, arredato con panchine, senza deturpare un luogo caratteristico e affettivo per i cittadini di Busseto» suggerendo inoltre al personale dell’adiacente scuola di usufruire delle aree e dei parcheggi disponibili e limitrofi all’edificio scolastico.

A lei ha risposto il vicesindaco Gianarturo Leoni rimarcando che «viale Ziliani era in condizioni disastrate, soprattutto nella parte in cui si è intervenuti. Buche profonde e fango per uno spazio che, da sempre, ha visto un parziale utilizzo per la sosta degli automezzi. La chiusura del cortile della scuola alle auto – ha spiegato – e il conseguente utilizzo del viale ha peggiorato la situazione obbligandoci a un intervento straordinario in due tempi, legato alle risorse disponibili. Il primo – ha detto – è consistito nel consolidamento del terreno rappresentato dal calcestruzzo drenante ora visibile, cui seguirà in primavera il rifacimento dell’asfalto, il posizionamento di terriccio e la successiva semina a prato. Sarà quindi ripristinato lo stato pregresso ma verrà evitato il ripetersi dello sfondamento. Preme sottolineare che è stato affidato, già nel mese di novembre, allo studio dell’architetto ceci, uno studio di fattibilità per la rigenerazione dell’Istituto comprensivo e delle aree ad esso circostanti che includerà anche il vialino dei frati, in un percorso partecipativo appena iniziato. Sarà quella la sede – ha concluso – per valutare o meno il reinserimento delle panchine».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PAOLO PANNI BUSSETO Sono in corso, a Busseto, lavori che hanno portato, in viale Ziliani alla realizzazione di nuovi stalli per la sosta delle auto. Quello in questione, meglio conosciuto come viale dei Frati, è uno degli angoli pittoreschi di...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal