Sei in Gweb+

Ad Personam

Asp «rinasce» senza debiti e pensa al futuro

29 gennaio 2021, 05:06

Asp «rinasce» senza debiti e pensa al futuro

LUCA MOLINARI

Asp ad Personam chiude il bilancio 2020 in utile dopo le gravi perdite degli anni passati.

L’importante risultato è stato raggiunto grazie alla scelta del Comune di Parma (e di altri enti locali) di ripianare i debiti pregressi, al contributo straordinario di 150mila euro stanziato da Chiesi Farmaceutici e al piano di razionalizzazione messo in atto dall’azienda. E’ quanto emerso ieri sera durante la seduta congiunta (online) delle commissioni Partecipazioni, Servizi sociali e Garanzia e controllo.

Sono stati illustrati i documenti di previsione 2021-2023 di Asp. Tra le principali novità l’inaugurazione in primavera del giardino Alzheimer di Villa Parma e il conseguente ridisegno della viabilità interna, la conversione degli spazi di via Cocconcelli in 20-25 alloggi di housing sociale e la posa della prima pietra, entro giugno, della nuova residenza anziani Le Tamerici.

«Per la prima volta dopo molti anni - ha esordito Gianluca Borghi, amministratore unico di Asp ad Personam - l’azienda ha approvato il bilancio previsionale entro fine anno. La scelta dei comuni di ripianare il debito pregresso di 5,6 milioni di euro nell’ultima parte del 2019, ci ha permesso di recuperare la piena operatività, anche nei confronti dei fornitori. Nel corso del 2020 al contributo inizialmente previsto di 313mila euro, i soci hanno stanziato una integrazione di 700mila euro a causa della pandemia. A questo milione di euro si sono aggiunti i contributi dei privati e il più significativo è quello di Chiesi Farmaceutici, che ha destinato 150mila euro. Questo porterà a chiudere il bilancio 2020 con un piccolo utile».

Asp lo scorso anno ha riconosciuto una premialità straordinaria ai lavoratori, in accordo con tutte le organizzazioni sindacali, prevedendo progressioni orizzontali e destinando 80mila euro agli operatori coinvolti nell’emergenza. A buon punto le vaccinazioni di operatori e ospiti delle Cra. «Abbiamo chiuso oggi a Colorno il secondo giro di vaccinazioni degli ospiti e nel giro di dieci giorni completeremo la campagna vaccinale in tutte le strutture» ha annunciato Borghi. Per quanto riguarda gli investimenti «la realizzazione del giardino Alzheimer comporterà la revisione della viabilità interna e, di fatto, non potranno più entrare veicoli negli spazi di Villa Parma – ha annunciato Borghi -. E’ già in corso la conversione dell’immobile di via Cocconcelli grazie alla collaborazione con Fondazione Cariparma».

E’ stato attivato il bando per realizzare la nuova residenza Le Tamerici. La struttura esistente sarà destinata all’housing sociale. Una volta definiti i vincoli urbanistici per la struttura Romanini-Stuard, i soggetti interessati potranno accedere all’apposita gara per riqualificare quegli spazi. Nell’ambito del piano di razionalizzazione, nel corso dell’ultimo anno il personale dipendente è stato ridotto di 53 unità «ma senza che i servizi ne abbiano risentito» ha precisato Borghi. Previsti infine interventi per valorizzare l’Antica Farmacia San Filippo Neri e il suo archivio. Numerose le domande e gli interventi dei consiglieri comunali. Soddisfatta per il bilancio in utile Laura Rossi, assessore al Welfare.

 

LUCA MOLINARI Asp ad Personam chiude il bilancio 2020 in utile dopo le gravi perdite degli anni passati. L’importante risultato è stato raggiunto grazie alla scelta del Comune di Parma (e di altri enti locali) di ripianare i debiti pregressi, al...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal