Sei in Gweb+

Fontevivo

Sorpresa al parco: bimbo scava una buca e trova una pistola

di Chiara De Carli -

29 gennaio 2021, 05:04

Sorpresa al parco: bimbo scava una buca e trova una pistola

FONTEVIVO - Dovrà essere ripulita e forse anche un po’ restaurata, ma secondo gli esperti la pistola spuntata ieri da un cumulo di terra nel parco Ida Mari a Pontetaro sembrerebbe già essere un modello di Beretta che era in dotazione al Regio Esercito durante la Prima guerra mondiale.

A riportare alla luce l’arma, in maniera del tutto casuale, è stato Alessandro, ragazzino del paese che, approfittando della giornata di sole si era recato al parco con lo zio. Per passare il tempo, si era messo a scavare una buca nelle vicinanze di un albero a poca distanza dal vialetto pedonale d’ingresso, quando a pochi centimetri dalla superficie è spuntato un oggetto metallico.

Una specie di «tesoro nascosto» e Alessandro, passata la sorpresa, ha chiamato subito lo zio per portarlo a vedere il «prezioso» ritrovamento. Nonostante la crosta di fango e ruggine che ricopriva la pistola, l’uomo ha subito capito che - pur vecchia e malandata - si trattava di un’arma e ha lanciato l’allarme alla Polizia Locale di Fontevivo. Arrivati in pochi minuti sul posto, gli operatori hanno recuperato la pistola e il suo caricatore, bloccato dalla ruggine nel suo alloggiamento. Per il momento, l’unica azione possibile è stata la denuncia contro ignoti per ricettazione e il sequestro dell'arma che ora è custodita in sicurezza negli uffici della Polizia Locale di Fontevivo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Com’è probabile, dell’arma ritrovata si arriverà a scoprire marca e modello e forse anche l’anno di produzione, ma sicuramente non si saprà mai chi l’abbia abbandonata nel parco di Pontetaro e se l’abbia nascosta per un particolare motivo. Per il bimbo che l’ha ritrovata, invece, quella di cui è stato protagonista ieri mattina resterà sicuramente un’avventurosa storia da raccontare anche negli anni a venire.