Sei in Gweb+

Contagi

Casi positivi in 40 scuole: classi in quarantena

18 febbraio 2021, 05:05

Casi positivi in 40 scuole: classi in quarantena

Sono 40 le scuole in cui sono stati scoperti casi di positività al coronavirus. Il dato è stabile rispetto alla scorsa settimana, quando si era verificato un aumento rispetto al periodo precedente. Nel periodo che va da venerdì 12 a martedì 16 febbraio, il Dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl ha scoperto casi di positività in 40 scuole.

I risultati delle indagini epidemiologiche hanno portato l’Ausl a chiedere la quarantena in classi e sezioni di 14 scuole, mentre gli alunni e gli insegnanti sono stati sottoposti a tampone. La quarantena riguarda i nidi La trottola, Il palloncino, Pinocchio di Sissa-Trecasali; le materne Allende di Sissa-Trecasali, Il Paoletti di Traversetolo, Abracadabra, La Salle, Marchi e le scuole dell’infanzia di Fidenza Magnani, Rodari e Don Milani. Stessa situazione alle elementari Il seme di Castione Marchesi, Rodari e al liceo Marconi. Sono stati riscontrati isolati casi di positività in ventisei scuole dove, per i contatti a rischio, sono stati eseguiti o programmati tamponi rapidi. Per molte di queste classi è stata sospesa la frequenza, in attesa dell’esito del tampone. Si tratta del nido Allende di Collecchio, della materna Cesare Battista e delle elementari: Athos Maestri di Sala Baganza, Bozzani, Corazza, De Amicis di Fidenza, Verdi di Corcagnano, Romagnosi di Salsomaggiore, Toscanini, Verdi di Collecchio, Albertelli e della scuola di Gaiano. Le scuole medie interessate sono invece: Don Cavalli, Galaverna di Collecchio, Istituto comprensivo Ferrari, Istituto Verdi di Corcagnano, Leonardo da Vinci di Sorbolo, Pelacani di Noceto, Fermi di Langhirano, Zani di Fidenza, Carozza di Salsomaggiore. Stesso discorso agli istituti superiori Berenini di Fidenza, Bodoni, Formart, Galilei di San Secondo e Boito. Tra il personale non docente (non a contatto con gli alunni) i casi di positività riguardano le elementari Maria Luigia e Zerbini, le superiori Bertolucci e Primo Levi. «Dopo un lieve incremento dei casi di positività a fine gennaio - commenta Silvia Paglioli direttore facente funzione dell’area Profilassi malattie infettive dell’Ausl - la situazione è stabile».

L.M.

 

Sono 40 le scuole in cui sono stati scoperti casi di positività al coronavirus. Il dato è stabile rispetto alla scorsa settimana, quando si era verificato un aumento rispetto al periodo precedente. Nel periodo che va da venerdì 12 a martedì 16...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal