Sei in Gweb+

MEZZANI

Tecnologia parmense per potenziare Pepper, il robot che «legge» i volti e le emozioni

21 febbraio 2021, 05:02

Tecnologia parmense per potenziare Pepper, il robot che «legge» i volti e le emozioni

CHIARA DE CARLI

MEZZANI - Pepper, il simpatico robot umanoide che sa riconoscere i volti e «leggere» le emozioni dell’interlocutore adattando il suo comportamento, diventa «parmigiano» grazie all’accordo di collaborazione firmato qualche giorno fa tra la giapponese SoftBank Robotics, creatrice del robot, e Techcab, azienda specializzata in automazioni industriali con sede a Casale di Mezzani.

PRESTAZIONI

Dai prossimi mesi, quindi, Techcab userà il suo know-how per migliorare ulteriormente le prestazioni del robot e renderlo sempre più «abile» a rispondere agli stimoli provenienti dall’esterno, consentendogli così di ampliare il numero di scenari in cui potrà essere utilizzato. «L’accordo con Soft Bank Robotics ci permette di affrontare un nuovo mercato, quello dell’educational, con le competenze sviluppate in ambito di robotica industriale e di formare un bagaglio tecnico il più completo possibile», anticipa Mattia Moruzzi, responsabile di produzione di Techcab.

E se i suoi utilizzi futuri lo richiederanno, sarà possibile permettere a Pepper di interagire anche nel nostro dialetto.

OPPORTUNITÀ

Ma Pepper diventerà anche un’opportunità per gli studenti dell’Università di Parma: «Siamo già al lavoro con il Dipartimento di Ingegneria - anticipa Moruzzi - per coinvolgere docenti e alunni in questo progetto perché riteniamo che sia molto importante per gli studenti essere a contatto diretto con le tecnologie che le aziende sviluppano, e ci stiamo impegnando per fare in modo che ciò avvenga».

BREVETTO

Una filosofia che Techcab aveva già «sposato» durante la presentazione di Cobotechc, il primo sistema di controllo accessi e rilevamento della temperatura robotizzato di cui detiene il brevetto, e che porta avanti quotidianamente con il costante coinvolgimento e inserimento di studenti nei diversi settori aziendali. «Grazie a Cobotechc ed al lavoro dei nostri ragazzi, ma in particolare grazie al lavoro di Andrea Bernardi e Andrea Segalini, responsabili dell’ufficio tecnico e della divisione di robotica di Techcab, stiamo acquisendo una visibilità che prima non avevamo anche se la complessità delle nostre attività è rimasta sempre molto elevata - conclude l’amministratore delegato Giuseppe Moruzzi -. Il fatto che questo ci venga riconosciuto anche da una multinazionale leader nel settore della robotica come SoftBank ci sprona a continuare su questa strada».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CHIARA DE CARLI MEZZANI - Pepper, il simpatico robot umanoide che sa riconoscere i volti e «leggere» le emozioni dell’interlocutore adattando il suo comportamento, diventa «parmigiano» grazie all’accordo di collaborazione firmato qualche giorno...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal