Sei in Gweb+

Monticelli

Il circolo Punto Blu di nuovo nel mirino dei vandali

25 febbraio 2021, 05:05

Il circolo Punto Blu di nuovo nel mirino dei vandali

RICCARDO ZINELLI

 

MONTICELLI Nuovo raid vandalico al circolo Punto Blu di Monticelli. L’ingresso del circolo, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, è sbarrato da due transenne biancorosse. Eppure, l'altra notte, alcune persone si sono introdotte nel parco del Punto Blu, vandalizzando il tendone del gazebo prospiciente il bar.

Probabilmente gli intrusi «si sono appesi al telone, dondolandosi», quasi fosse una liana, «e il gancio che lo reggeva ha ceduto», racconta Giuseppe Dello Russo, storico presidente del Punto Blu Gestione.

«Questo - prosegue - è solo l’ultimo episodio di una lunga serie» di atti di vandalismo che ha riguardato il circolo. «Due anni fa è stato colpito il monumento in ricordo di Silvia Mantovani, vittima di femminicidio». Allora, nonostante la grata metallica di protezione, un gruppetto di giovanissimi aveva infranto il vetro dei faretti che illuminavano l’opera d’arte di notte. Il risultato della «prodezza»?

«In tutto il Circolo è saltata la luce». Ed essendo estate il contenuto dei frigoriferi delle cucine del circolo Giuseppe Verdi, ospitato nei locali del Punto Blu, «è diventato materiale tutto da buttare».

Recentemente, inoltre, all’inizio dell’autunno, un gruppo di ragazzi «ha rotto il seggiolino della teleferica», uno dei giochi presenti nel parco del circolo. «In tre - ricorda Dello Russo - sono saliti e la seduta com’è ovvio non ha retto il loro peso».

Non solo. Nell’area verde di proprietà del Punto Blu è presente una nicchia che custodisce il volto della Madonna. E nemmeno quella si è salvata dalle scorribande dei vandali. «Hanno rovinato completamente le panchine attorno alla Madonnina - dice Dello Russo - versando anche una bibita» che ha lasciato un’evidente traccia sul viso della Vergine. Non paghi, i vandali hanno pure scarabocchiato con un pennarello l’icona sacra e imbrattato con bombolette spray una parte dei muri esterni del circolo. Entrambi gli sfregi sono ancora ben visibili. Soltanto i danni alla piccola maestà ammontano a «diverse migliaia di euro».

La situazione è stata sottoposta più volte all’attenzione delle forze dell’ordine dallo stesso Dello Russo. Anche perché la presenza di vandali nel paese termale, ultimamente, è ricorrente. Cercando di dare una spiegazione al fenomeno, Dello Russo, dice che «con il lockdown il malessere dei ragazzi è peggiorato. La scuola è stata fra le prime ad essere “punita”» dalle misure restrittive varate del governo. «Tuttavia», aggiunge, «non può essere una giustificazione» per questi atti.

 

RICCARDO ZINELLI MONTICELLI Nuovo raid vandalico al circolo Punto Blu di Monticelli. L’ingresso del circolo, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, è sbarrato da due transenne biancorosse. Eppure, l'altra notte, alcune persone si sono...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal