Sei in Gweb+

Sanremo

Mauro Coruzzi dà le pagelle della prima sera

03 marzo 2021, 05:03

Mauro Coruzzi dà le pagelle della prima sera

AIELLO ORA
Nel testo citato l’ibuprofene (anti-infiammatorio): aria da sciupafemmine, non c’entra la pandemia: «ci tenevo a mostrarmi un drago nel letto» , siamo sempre lì… 7

ANNALISA DIECI
Sembra che nulla la sgomenti, è ormai una veterana e la si può pure visualizzare quando canta «ho cenato col vino sul letto», c’è da sperare solo per le lenzuola… 6.5

ARISA POTEVI FARE DI PIÙ
Se si ipotizza una che potrebbe farcela, ha più punti di tutti/e: «A che serve una rosa quando è piena di spine» - superbamente agile nel rendere perfetto il dolore cantato - la Pippa (di cognome) riluce. 10

COLAPESCE - DIMARTINO MUSICA LEGGERISSIMA
Giusto l’esatto contrario, di leggerissimo c’è poco o niente, una canzone densa come poche e piena come nessuna: «Se bastasse un concerto per far nascere un fiore» è il proclama di come la «canzonetta», arte pura, contribuirà alla nostra sopravvivenza. 9

COMA_COSE FIAMME NEGLI OCCHI
Non c’è congiuntivite o blefarite, è solo che «Metà sono donna forte… metà sono Venere di Milo» semmai può far pensare ad una miopia progressiva, ma i due, coppia in scena e nella vita vedono bene un orizzonte per noi non proprio a portata di… diottria… 6

FASMA PARLAMI
Poco importa che ci sia un omonimo titolo della “regina degli scacchi” che in questo Festival non c’è (Anna Oxa…), in compenso c’è la reiterazione «Parlami parlami dai ti prego tu guardami»: anche l’occhio, oltre la favella, vuole la sua parte… 5

FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ CHIAMAMI PER NOME
Mentre la Ferragni cova la stirpe Fedez, addobbato Donatella Versace (che alternativo !!!) torna dalla Franceschina e la duettata suggerisce «Chiamami per nome solo quando avrò perso le parole», ma più dell’ispirazione poté il mestiere e l’artifizio 8

FRANCESCO RENGA QUANDO TROVO TE
Ora che dopo Ambra ha un nuovo amore (biondo) si dà alla meteorologia, e sentenzia, serafico: «Dicono che tornerà sereno a fine mese, io sempre fuori stagione»: ma buon ricciolo non mente.. 7

GHEMON MOMENTO PERFETTO
Dimagritissimo, un altro; profilo altissimo con frasi tipo «Non voglio più lavorare gratis o che mi cambino i connotat»: un piano sopra , livello A- 8.5

MADAME VOCE
Resta misteriosa la mascotte del Festival 2021, la più giovane ma anche la più criptica, nel senso che ci vuole applicazione a capire quel che canta anche quando si libra su «… in un bosco di me c’è un rumore incessante», c’è da sperare che non intervenga la forestale 5.5

MANESKIN ZITTI E BUONI
L’orchestra potrebbe anche prendersi una pausa, tanto il gruppo schitarra a più non posso e non è certo una melopea «Troppe notti stavo fuori mo li prendo a calci ‘sti portoni»; contento il palazzo, di sicuro contenti gli amanti del rock’n’ roll 8

MAX GAZZE’ E TRIFLUOPERAZINA IL FARMACISTA
Che sia Galeno o un alchimista poco importa: «Trifluoperazina stramonio pindololo un pizzico di secorbarbital» ci portano o a caccia di ricette magiche o stregonesche e Gazzè sa far bene il lavoro dello «scienziato delle parole» 7

NOEMI GLICINE
Restyling riuscito, magrissima e pronta a sostituire Irama (positivo al Covid non lui ma un collaboratore), la ragazza «gratta» meno con la voce e osa altri lidi: «dentro t’amo e fuori come glicine di notte» non è una rivoluzione ma non batte i sentieri e il sentire di ieri. 7

 

AREA GIOVANI

AVINCOLA GOAL!
Vocina inquieta al confine dello sviluppo puberale, con peluria sparsa sul volto dichiaratamente virile, con pentole lucenti nel testo. Leggera, questa è proprio musica leggera 6

ELENA FAGGI CHE NE SO
La teen ager che è in crisi amorosa e che un po’ se ne frega della perfetta forma fisica: le altre, le amiche, le soffiano il bonazzo , lei ci soffre ma non più di tanto…

FOLCAST SCOPRITI
Ballatona con echi dalle pretese internazionali, c’è dentro fin una spezia alla Prince: poi tutto si ridimensiona, lui che si lamenta perché lei lo ha «lasciato in mutande»…Invece di essere contento… 6

GAUDIANO POLVERE DA SPARO
Struttura complessa di una canzone che richiede molto fiato e che non dà tregua in un canto senza sosta: il più interessante, per ora, ma se la deve tirare un po’ meno…

AIELLO ORA Nel testo citato l’ibuprofene (anti-infiammatorio): aria da sciupafemmine, non c’entra la pandemia: «ci tenevo a mostrarmi un drago nel letto» , siamo sempre lì… 7 ANNALISA DIECI Sembra che nulla la sgomenti, è ormai una...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal