Sei in Gweb+

Ozzano

Gattina intrappolata in una tagliola, task force per salvarla in extremis

05 marzo 2021, 05:01

Gattina intrappolata in una tagliola, task force per salvarla in extremis

COLLECCHIO Gatta intrappolata in una tagliola a Ozzano Taro e salvata in extremis. È stata scoperta, quasi per caso, da Giovanni Vergiati, dentista, mentre accompagnava il cane a fare una passeggiata verso le 7 di mattina di mercoledì, lungo strada delle Vigne.

Tango, il suo cane corso, ad un certo punto si è fermato e ha puntato dritto verso una pianta, in una zona della strada poco battuta in piena campagna a un chilometro circa da Ozzano. Dietro a un albero, l’uomo ha visto una gatta imprigionata nella morsa di una tagliola. Ha riportato a casa il cane e ha avvertito il vigili del fuoco di Parma che sono intervenuti con un due mezzi. Ci sono voluti tre di loro per aprire la vecchia tagliola, arrugginita. Un’operazione non facile con la gatta che è stata coperta con un panno per mantenerla calma. Alla fine i vigili del fuoco ce l’hanno fatta utilizzano uno strumento di metallo per fare leva ed aprire le morse della trappola che sarebbe stata senza dubbio mortale per la gatta. La tagliola verrà consegnata alla Polizia provinciale per essere distrutta. Si tratta, infatti, di uno strumento fuori legge. La moglie del dentista, Alessandra, e l’amica Luana Delendati hanno poi portato la gatta dal veterinario a Collecchio. L’animale è stato medicato e le è stata prescritta un terapia antibiotica per scongiurare l’infezione. Non è stato possibile identificare il proprietario, la gatta non aveva il microchip. Si tratta quasi certamente di una gatta domestica, ben curata, pelo lucido e paffuta. «Probabilmente era da un po’ di tempo che era imprigionata – spiega Vergiati – la tagliola era legata alla pianta con una catena lunga un metro. Penso che questo strumento sia davvero disumano perché porta gli animali ad una morte atroce». Diversi gli interrogativi aperti: perché in quel punto è stata posizionata una tagliola? E da chi? E se al posto del gatto nella tagliola fosse finito un bambino?

La gatta intanto è stata liberata in corrispondenza del luogo in cui è stata trovata, in modo che possa tornare a casa. Molti, comunque, si sono offerti di adottarla.

G.C.Z.

 

COLLECCHIO Gatta intrappolata in una tagliola a Ozzano Taro e salvata in extremis. È stata scoperta, quasi per caso, da Giovanni Vergiati, dentista, mentre accompagnava il cane a fare una passeggiata verso le 7 di mattina di mercoledì, lungo strada...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal