Sei in Gweb+

Monticelli

Giallo su lettere e avvisi non consegnati. Le Poste: «Non c'entriamo»

14 marzo 2021, 05:06

Giallo su lettere e avvisi non consegnati. Le Poste: «Non c'entriamo»

RICCARDO ZINELLI

MONTICELLI - È giorno di mercato in paese. Rispettando le rigorose misure di sicurezza, i banchi si dispongono per le vie centrali.

Mentre gli ambulanti si danno da fare, su una panchina in piazza, qualcuno nota tre buste - bollette dell’elettricità, per la precisione - indirizzate al condominio che affaccia su piazza Fornia.

«Venerdì mattina - conferma Stefania Riccardi - ho trovato tre buste abbandonate. Erano di persone che abitano nel palazzo dove si trova la banca Bper. Le ho portate io stessa nelle loro cassette. Ci voleva poco a trovarle, visti gli indirizzi corretti».

Le buste ritrovate, ci assicura sempre la Riccardi, le ha mostrate anche ad uno degli ambulanti in piazza per il «mercato contadino» previsto per quel giorno.

Certamente una stranezza, in aggiunta ad altri fatti anomali, sempre sul recapito della corrispondenza, segnalati a più riprese.

A Monticelli ci sono stati casi, infatti, di persone che per errore hanno ricevuto la posta indirizzata ad un vicino di casa. Pur risiedendo in abitazioni indipendenti, quindi non condominiali, dove è più facile confondersi.

La diatriba sulla mancata consegna di bollette, o di errori nel recapito della corrispondenza, approda anche sul «gruppo» del paese.

Due iscritti scrivono che alcune utenze non sono state loro consegnate. Un altro, sempre in chat, fa riferimento ad una «pila di buste» sopra il muretto delle cassette del condominio.

Facile pensare che la responsabilità sia in capo a Poste Italiane. La quale, tramite il proprio ufficio stampa, ci fa sapere che «la località di Monticelli Terme è servita dal centro di distribuzione di Pilastro, presso il quale non si registrano al momento reclami o lamentele».

Peraltro Poste rassicura «i cittadini sulla regolarità del servizio di recapito».

«Si ricorda infine - continua la nota stampa delle Poste - che sul territorio operano altri competitor, in particolare per la consegna di alcune utenze domestiche».

Cosa fare, dunque, per capire se il portalettere che deve consegnarci le buste è di Poste oppure di un altro ente?

«Per individuare l’operatore a cui rivolgere eventuali segnalazioni - chiarisce il comunicato stampa dell’azienda - si invitano quindi i destinatari a verificare il logo sulla busta».

 

RICCARDO ZINELLI MONTICELLI - È giorno di mercato in paese. Rispettando le rigorose misure di sicurezza, i banchi si dispongono per le vie centrali. Mentre gli ambulanti si danno da fare, su una panchina in piazza, qualcuno nota tre buste -...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal