Sei in Gweb+

SALSOMAGGIORE

La giunta ha deciso: una via intitolata a Ade Capone e una a Eunice Kennedy (Special Olympics)

15 marzo 2021, 05:01

La giunta ha deciso: una via intitolata a Ade Capone e una a Eunice Kennedy (Special Olympics)

La città rende omaggio ad Ade Capone: al famoso fumettista e sceneggiatore salsese, scomparso nel 2015, sarà intitolata una via all’interno dell’ area dell’ex Bertanella, area presto oggetto di riqualificazione con la realizzazione di un nuovo polo sportivo.

Inoltre sempre nel polo della Bertanella, verrà intitolata una via anche ad Eunice Kennedy, fondatrice tra l’altro degli «Special Olympics».

Con l’approvazione della delibera di giunta, l’amministrazione comunale ha avviato l’iter per le due intitolazioni.

Passaggi successivi saranno l’invio degli atti agli organi competenti in materia e cioè l’Ufficio territoriale di governo-prefettura di Parma per la necessaria autorizzazione. La denominazione delle strade diverrà effettiva solo al momento dell’autorizzazione della prefettura stessa.

Capone, originario di Piacenza dove era nato nel 1958, ha sempre vissuto, dal 1965, a Salso.

Fra i personaggi più famosi nati dalla sua penna, quello di «Lazarus Ledd». Inoltre si era dedicato alla televisione come sceneggiatore, entrando nel team di autori di «Mistero» (programma di Italia 1).

E proprio a Salso, aveva realizzato la prima edizione del suo «Mistero in Festival», portando in città ospiti prestigiosi.

Il suo legame con la città termale è sempre stato molto forte e , come spiegato nella delibera di giunta, con l’intitolazione della via, la figura di Ade Capone può essere ricordata non solo nell’ambito sportivo, ma in quello scolastico e in quello del tempo libero nel viale che sarà l’accesso alle scuole e al nuovo centro sportivo, rappresentandone perfettamente l’essenza.

Discorso analogo anche per l’intitolazione di una via ad Eunice Kennedy Shriver, sorella minore del presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy, quale riconoscimento, si spiega in delibera, «alle attività che ha svolto verso le persone con disabilità, in particolare favorendone l’integrazione attraverso la pratica sportiva, essendo fondatrice degli Special Olympics. La vicinanza al nuovo centro sportivo e al Centro di aggregazione giovanile Kirikù trova coerenza con la sua storia di persona che si è impegnata sui temi dell’inclusione, della disabilità e dello sport».

Alcuni eventi legati agli «Special Olympics» si sono svolti anche a Salso grazie all’associazione Il Faro 23 che partecipa da tempo ai tornei. A.S.

 

La città rende omaggio ad Ade Capone: al famoso fumettista e sceneggiatore salsese, scomparso nel 2015, sarà intitolata una via all’interno dell’ area dell’ex Bertanella, area presto oggetto di riqualificazione con la realizzazione di un nuovo polo...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal