Sei in Gweb+

San Secondo

Platani potati: Legambiente contro il Comune

15 marzo 2021, 05:06

Platani potati: Legambiente contro il Comune

SAN SECONDO Le recenti potature dei platani di piazza Mazzini, a San Secondo, fanno discutere.

Se in paese si sono sollevati pareri discordi, c’è chi, come il circolo «Aironi del Po» di Legambiente ha deciso di «scendere in campo» chiedendo l’espulsione del Comune dall’associazione Comuni Virtuosi e dal Consorzio Kilometro Verde.

I platani sono quelli che sorgono davanti alla Rocca dei Rossi e secondo il circolo di Legambiente gli interventi sono avvenuti «in modo non consono».

«Lo diciamo noi – spiega
Massimo Gibertoni, esponente dello stesso circolo – ma lo dice anche il Ministero dell’Ambiente che, con decreto del 10 marzo 2020, afferma in modo esplicito che le capitozzature, le cimature e le potature drastiche non sono da fare per vari motivi: innanzitutto perché danneggiano la vita delle piante e le compromettono e, inoltre, innescano un meccanismo che indebolisce gli alberi col rischio di portare, nel tempo, problemi di instabilità che obbliga poi le Pubbliche amministrazioni ad intervenire più spesso, con costi che invece si sarebbero potuti evitare».

Dopo la sua segnalazione il circolo di Legambiente ha avuto un incontro con l’assessore delegato Daniele Montagna e con l’ufficio tecnico «nel corso del quale – ha aggiunto Gibertoni – ci hanno detto di aver ottenuto autorizzazioni dal Consorzio Fitosanitario Regionale e dalla competente Soprintendenza, cosa che invece a noi non risulta».

«Abbiamo quindi chiesto
di visionare le documentazioni e non ci sono state fornite come non ci è stata fornita copia del progetto. Le
argomentazioni verbali che ci hanno dato – ha spiegato – non ci convincono. Sulla ba-
se di questa situazione ri-
teniamo che l’atteggiamen-
to del Comune sia innanzitutto opaco e anche non corrispondente agli scopi nè dell’associazione Comuni Virtuosi di cui fa parte né del Consorzio Kilometro Verde a cui il Comune ha aderito.
Per questo motivo – ha annunciato – il nostro circolo ha inviato una formale richiesta di espulsione del
Comune di San Secondo da entrambi gli Enti per comportamento contrario allo spirito e alle finalità degli stessi».

p.p.

 

SAN SECONDO Le recenti potature dei platani di piazza Mazzini, a San Secondo, fanno discutere. Se in paese si sono sollevati pareri discordi, c’è chi, come il circolo «Aironi del Po» di Legambiente ha deciso di «scendere in campo» chiedendo...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal