Sei in Gweb+

Calcio dilettanti

Il mercato anomalo dell'Eccellenza

24 marzo 2021, 05:03

Il mercato anomalo dell'Eccellenza

MARCO BERNARDINI

La ripresa dell’Eccellenza, fissata per il 18 aprile, avrà effetti immediati sul mercato con la caccia ai rinforzi da parte delle undici società dell’Emilia Romagna che hanno deciso di ripartire.

Alla vigilia di un mini campionato, in cui sarà vietato commettere passi falsi e, complice il lungo stop, bisognerà avere una rosa sufficientemente ampia andando a pescare, anche e soprattutto, in quelle squadre, tra Eccellenza e Promozione, che non torneranno più in campo nel corso di questa travagliata stagione.

Le quattro parmensi, di cui almeno tre nutrono ambizioni di alta classifica, non si vogliono far cogliere impreparate e si sono mosse in anticipo rispetto alla scadenza del 31 marzo, data di chiusura dell’attuale finestra di trattative.

Il Colorno riabbraccia il difensore Michele Caraffini, classe ‘88, che nell’estate del 2019 aveva salutato i gialloverdi per trasferirsi al Tonnotto San Secondo, e accoglie in prestito l’attaccante Eugenio Predelli, classe ‘94, dall’Arcetana. Non resta a guardare nemmeno la Piccardo Traversetolo che prende l’attaccante Mattia Ridolfi, classe ‘89, del Nibbiano e i centrocampisti Niccolò Galli, classe ‘88, in forza al Tonnotto, e Davide Romeo, classe 2000, dalla Correggese.

Ora l’obiettivo è un’altra punta di spessore per rimpolpare il reparto offensivo, indebolito negli scorsi mesi dall’addìo lampo di Aiman Napoli, classe ‘89, passato al Prato in serie D. Particolarmente attivo il Borgo San Donnino che tessera i portieri Matteo Carrara, classe 2002, dal Noceto e Andrea Ghezzi, classe 2001, del Fiorenzuola, i difensori Marco Fogliazza, classe ‘91, dal Nibbiano, e Filippo Romeo, classe 2002, sempre dallo stesso Fiorenzuola, l’esterno sinistro Elia Favari, classe 2000, ex Agazzanese, e gli attaccanti Luca Franchi, classe ‘86, che militava nella Bobbiese e in passato già tra le fila di Fidenza, Fidentina, Fiorenzuola e Carpaneto, e Alessandro Minasola, classe ‘96, da due anni nell’Agazzanese.

In uscita il centrocampista Alessandro Alfieri, classe 2003, ora al Fiorenzuola, il jolly Thomas Som, classe ‘88, e, soprattutto, il portiere e capitano Antonio Spanu, classe ‘84, che lascia dopo otto stagioni e difenderà i pali del Salsomaggiore.

I termali ufficializzano anche il centrocampista Simone Fisicaro, classe ‘90, «bandiera» del Monticelli, e l’attaccante Mattia Pellegrini, classe ‘96, ex Pallavicino ma da luglio al Brescello. Si fermano per motivi personali l’attaccante Diego Benedini, classe ‘98, e il centrocampista Simone Pedretti, classe ‘91, che non saranno a disposizione di mister Bertani nel torneo in formato ridotto ormai alle porte.

 

MARCO BERNARDINI La ripresa dell’Eccellenza, fissata per il 18 aprile, avrà effetti immediati sul mercato con la caccia ai rinforzi da parte delle undici società dell’Emilia Romagna che hanno deciso di ripartire. Alla vigilia di un mini...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal