Sei in Gweb+

PERSONAGGI

Colorno, a 100 anni guarisce dal Covid

26 marzo 2021, 05:03

Colorno, a 100 anni guarisce dal Covid

MICHELE DEROMA

COLORNO È toccato proprio a pochi mesi dal compimento dei cento anni, alla colornese Maria Monardi, vivere una delle esperienze più complicate della sua vita.

Ma il Covid, che in un anno solo in Italia ha ucciso quasi 20mila persone ultranovantenni, non è riuscito a vincere contro la tempra e la forza di volontà di Maria, che dall’interno della casa di residenza San Mauro Abate di Colorno, ha avuto la meglio sul terribile virus .Maria Monardi festeggerà i cento anni il 1° aprile, all’interno della struttura colornese tuttora interdetta alle visite, anche quelle dei familiari: «Quando è scoppiata l’emergenza, a febbraio dello scorso anno – racconta il genero Fabrizio –, Maria non si era totalmente resa conto della situazione di allarme che ci stavamo apprestando ad affrontare: era in verità più arrabbiata perché a noi familiari era stato vietato di farle visita. Quando il continuo viavai delle ambulanze anche alla San Mauro Abate le ha testimoniato, più di ogni altro elemento, l’aggravarsi della situazione, in una fase in cui anche diversi ospiti della struttura non sono sopravvissuti, mia suocera si è resa davvero conto della drammaticità del momento».

E proprio nella fase più tragica dell’emergenza, quella caratterizzata dal «lockdown duro» dello scorso anno, anche uno dei tamponi a cui è stata periodicamente sottoposta Maria è risultato positivo: le condizioni della donna, supportata anche da soddisfacenti condizioni di salute nonostante la considerevole età, sono tuttavia rimaste piuttosto buone, tanto che – spiega Fabrizio – «Maria ha necessitato di un’assistenza respiratoria in virtù della lieve polmonite da lei contratta come conseguenza del virus, ma fortunatamente non ha avuto necessità del ricovero ospedaliero».

La vicinanza e il costante supporto da parte del personale sanitario e operativo nella San Mauro Abate ha poi permesso a Maria di guarire dal Covid, tanto che ora la donna, tuttora appassionata lettrice della Gazzetta di Parma, sta bene. Come aggiunto dal genero, «è serena e ha accettato la situazione di isolamento forzato dovuta alla pandemia, che la costringerà a festeggiare senza di noi il suo centesimo compleanno».

Nata il 1° aprile 1921 a La Spezia da una famiglia di origine parmigiana, ma trasferitasi a La Spezia per gestire una trattoria specializzata nella cucina parmigiana, Maria – casalinga di professione - ritornò nel Parmense quando si sposò con Armando Sandri, poco dopo la seconda guerra mondiale.

«Non appena noi familiari potremo farle visita – è comunque la promessa di Fabrizio - la festeggeremo a dovere».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

MICHELE DEROMA COLORNO È toccato proprio a pochi mesi dal compimento dei cento anni, alla colornese Maria Monardi, vivere una delle esperienze più complicate della sua vita. Ma il Covid, che in un anno solo in Italia ha ucciso quasi 20mila...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal