Sei in Gweb+

Fidenza

«Saluti da Parigi»: ma la cartolina arriva 62 anni dopo

29 marzo 2021, 05:06

«Saluti da Parigi»: ma la cartolina arriva 62 anni dopo

Di quella cartolina, spedita da Parigi, nell’agosto del 1959 da una amica, alle sorelle Malaguti, non si era saputo più nulla. A Fidenza, all’indirizzo della Casa cantoniera, in via Emilia Ovest, dove abitava la famiglia Malaguti, la cartolina che raffigurava l’abside di Notre Dame de Paris, non era mai arrivata. Il suo viaggio è stato lungo 62 anni ma alla fine è arrivata nella cassetta della posta di Silvio, uno dei fratelli Malaguti, pochi giorni fa. Resta un mistero il fatto che una cartolina spedita nel 1959 sia arrivata a destinazione solo nel 2021.

Ovviamente Silvio non credeva ai propri occhi.

«L’ho presa e ho letto i destinatari e la firma di chi l’aveva inviata: Isa, la figlia dei proprietari che avevano allora l’albergo « Pinguino». Mi sono recato da mia sorella Meris, che a sua volta, ha letto sul retro, restando incantata».

«Era una nostra amica, Isa Garavelli – ha raccontato Meris, che fra l’altro è la mamma del sindaco Andrea Massari – e aveva inviato a me, e alle mie sorelle Pina, Itala, Wilma, una cartolina da Parigi, dove si era recata in vacanza per una decina di giorni, in quel lontano agosto del 1959. Adesso Isa abita a Desenzano e io sono sempre rimasta in contatto con lei. Quando le ho raccontato di quella cartolina arrivata dopo 62 anni, si è commossa. E si è ricordata perfettamente di quando l’aveva spedita. Una grande sorpresa, se si pensa che la cartolina, dopo tutto questo tempo, è giunta a Fidenza, perfettamente conservata. Una cosa piccola, se si vuole, ma un'emozione grande».

Il mistero però resta. Il bollo, risalente al 26 agosto 1959, il giorno stesso in cui la cartolina fu scritta da Isa, conferma che fosse partita regolarmente. Che abbia fatto a un certo punto tappa in un mercatino dove era finita invece di arrivare a destinazione? Forse un acquirente potrebbe poi aver deciso di rimetterla in circolazione spedendola. Ad ogni modo, Meris è molto contenta dell'inatteso messaggio in arrivo da un passato lontanissimo. s.l.