Sei in Gweb+

Salso

Torrente Ghiara, partono i lavori di pulizia

30 marzo 2021, 05:02

Torrente Ghiara, partono i lavori di pulizia

Proseguiranno nei prossimi giorni, con il secondo affidamento da parte dell’amministrazione e del distaccamento di Parma dell’Agenzia regionale di Protezione civile che ha la competenza per la manutenzione dello specchio d’acqua, i lavori di pulizia del torrente Ghiara nel tratto che attraversa la città.

I lavori, dell’importo di 120 mila euro circa, riguarderanno il tratto che si trova all’altezza di via Parma nei pressi della ferrovia, in sostanza segnando il proseguimento della pulizia effettuata, con il primo appalto, nello scorso mese di gennaio, appalto che ha riguardato il tratto adiacente la stazione ferroviaria e via Santi.

DEFLUSSO

Contemporaneamente, al fine di ripristinare la sezione di deflusso nel torrente, verranno effettuati interventi volti alla rimozione del tratto di muro in gabbioni danneggiato dalle piene e dal cedimento del terreno all’altezza dello scolmatore nei pressi di Ponteghiara e alla realizzazione del nuovo tratto di muro.

Da tempo i residenti le cui abitazioni si affacciano sui tratti cittadini dei torrenti Ghiara e Citronia richiedevano una pulizia dell’alveo nel quale era cresciuta una vera e propria giungla composta da erbacce, canneti e in molti casi anche piante che sbucavano all’altezza della strada. Non solo.

Tra le varie problematiche relative soprattutto al periodo estivo, laddove la vegetazione impediva il regolare scorrimento delle acque, i cittadini erano costretti a sopportare un odore nauseabondo che li obbligava a tenere chiuse le finestre delle abitazioni, assistendo inoltre al proliferare di topi e nutrie.

Infine, la vegetazione era fonte di pericolo nel periodo delle piogge in caso di innalzamento del livello dell’acqua.

Nei mesi scorsi, la pulizia aveva riguardato anche il tratto di torrente Citronia tra via Pascoli ed il campo sportivo comunale Francani.

L'INVESTIMENTO

«Per l'amministrazione si tratta di un investimento importante soprattutto per quanto riguarda la sicurezza del corso d’acqua», spiega il sindaco Filippo Fritelli.

«In secondo luogo la pulizia dei torrenti contribuirà a porre fine alla situazione di degrado che si era venuta a creare».

M.L.

 

Proseguiranno nei prossimi giorni, con il secondo affidamento da parte dell’amministrazione e del distaccamento di Parma dell’Agenzia regionale di Protezione civile che ha la competenza per la manutenzione dello specchio d’acqua, i lavori di pulizia...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal