Sei in Gweb+

Il «padre» dei neuroni specchio

Anche Giacomo Rizzolatti in coda per il vaccino a Moletolo

01 aprile 2021, 05:03

Anche Giacomo Rizzolatti in coda per il vaccino a Moletolo

Tra le persone in coda c’era anche lo scienziato Giacomo Rizzolatti, il «padre» dei neuroni specchio. Giunto a Moletolo in leggero anticipo rispetto all’orario della vaccinazione, Rizzolatti ha atteso pazientemente il proprio turno senza polemizzare sui disagi. «Abbiamo faticato a parcheggiare l’auto e adesso siamo in attesa di entrare - commenta, accompagnato dalla moglie - ma sono molto felice di potermi vaccinare». Rizzolatti invita tutti a vaccinarsi senza paura. «Facciamolo tutti - dichiara -. Tutti quelli che lavorano con me si sono già vaccinati, mancavo solo io, ma pur essendo un medico ho dovuto prenotare la vaccinazione in farmacia, come persona anziana». Il neuroscienziato non chiude la porta all’utilizzo di Sputnik. «Abbiamo commesso un errore - afferma - dovevamo iniziare a testarlo in precedenza». L.M.

 

Tra le persone in coda c’era anche lo scienziato Giacomo Rizzolatti, il «padre» dei neuroni specchio. Giunto a Moletolo in leggero anticipo rispetto all’orario della vaccinazione, Rizzolatti ha atteso pazientemente il proprio turno senza polemizzare...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal