Sei in Gweb+

Lutto

Addio alla maestra Adele Ronchini: il ricordo degli alunni

02 aprile 2021, 05:03

Addio alla maestra Adele Ronchini: il ricordo degli alunni

È venuta a mancare una mitica maestra parmigiana, Adele Ronchini, che insegnò per tanti anni alla «Corridoni», nel cuore «dedlà da l’acua». Così la ricordano i suoi alunni della 5ªB.

«E’ un giorno triste, la maestra Adele Ronchini ci ha lasciato. Noi della 5ªB siamo stati gli ultimi alunni che, dalla prima elementare nella scuola Filippo Corridoni, ci ha condotti fino alla quinta, prima di approdare alla meritata pensione. Ci sentiamo in dovere di dedicarle un ricordo, perché, se oggi siamo fatti in un determinato modo, lo dobbiamo soprattutto a lei. Erano i primi anni Settanta. Tutte le aule, a tutti i piani, erano stipate di bimbi, che a quell’epoca, avevano due stelle polari: la famiglia e la maestra. La ricordiamo nel primo giorno di scuola, emozionati ed intimoriti dal suo sguardo austero ma allo stesso tempo materno. Aveva polso ed esperienza da vendere, ci affidammo a lei ed ai suoi insegnamenti. In talune circostanze alzava la voce il giusto necessario, ma allo stesso tempo, in modo inaspettato, ci poteva abbracciare, scapigliandoci, con le sue mani nodose e calde. Ha profuso il proprio impegno affinché potessimo inserirci nel modo migliore nel tessuto sociale, vestita nel suo immancabile grembiule blu, facendo da contraltare ai grembiuli bianchi delle bambine e i neri per i maschietti, dotati di fiocchi rosa ed azzurri che le nostre mamme inamidavano a dovere. Le nostre origini erano le più eterogenee, dalle più umili a quelle più agiate. Ai suoi occhi eravamo tutti uguali, la sua missione, che condusse nel migliore dei modi, era darci pari opportunità. La sua autorità e il suo rispetto erano un principio mai messo in discussione, la sua esperienza e capacità di plasmarci in tutte le discipline, dalle umanistiche alle matematiche, erano una certezza per noi ed i nostri genitori. Ogni sabato ci conduceva nella biblioteca della scuola, da cui potevano attingere libri da leggere, che, di volta in volta, ci scambiavamo. Ogni domenica occorreva imparare a memoria una poesia, che avremmo declamato il lunedì successivo, per conoscere i nostri poeti ed esercitare la nostra memoria. Non era tempo di gite fuori porta, vivevamo nel nostro microcosmo, come un piccolo mondo antico, fatto di parrocchia e oratorio nella chiesa degli «Ognissanti», a pochi passi dalla scuola. E’ vivido ancora il ricordo di quando la maestra ci aveva accolto a casa sua, affinché il marito ci potesse mostrare la sua collezione filatelica e numismatica, nel mostrarci i pezzi più preziosi, così come erano emozionanti i suoi racconti di reduce di guerra sopravvissuto nei campi di concentramento. Come non ricordare la visita alla legatoria, dove i genitori di un nostro compagno di classe ci mostrarono l’arte antica del legatore. Quello che era un bimbo come noi ha ereditato l’arte dai padri e la legatoria in via Nino Bixio ancora oggi fa bella mostra di sé. Come lui, ognuno di noi prese la propria strada, ma una cosa era certa, chi non era portato per gli studi, dopo le medie, sarebbe diventato un bravo e sveglio apprendista, che sapeva fare di conto e scrivere con buona calligrafia, andando a capo con la sillaba azzeccata. Per chi, invece, ha avuto modo di procedere negli studi, ha portato in grembo un patrimonio importante, fatto di cultura, conoscenza, disciplina, forza nel superare gli esami, spesso per condurci a quella laurea che, per molti, ha significato il riscatto sociale. Pur parlando di un’altra epoca, non dobbiamo dimenticare che se la nostra società può contare su tante persone che ancorano la propria vita su quei valori fondanti, che ci sono stati infusi da bambini, lo dobbiamo a maestre come la nostra. Grazie maestra Adele, per tutto quello che ci hai donato, ti porteremo nei nostri cuori».

L.S.

 

È venuta a mancare una mitica maestra parmigiana, Adele Ronchini, che insegnò per tanti anni alla «Corridoni», nel cuore «dedlà da l’acua». Così la ricordano i suoi alunni della 5ªB. «E’ un giorno triste, la maestra Adele Ronchini ci ha lasciato. Noi...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal