Sei in Gweb+

Ragazzola

Rubano un ponteggio sotto il Ponte Verdi: fuga su un furgone inseguiti dai Carabinieri. Un arresto

04 aprile 2021, 05:02

Rubano un ponteggio sotto il Ponte Verdi: fuga su un furgone inseguiti dai  Carabinieri. Un arresto

PAOLO PANNI

 

ROCCABIANCA Ha rubato un ponteggio di 80 metri quadrati, e del valore di 8mila euro, sotto al ponte «Giuseppe Verdi» di Ragazzola. Ma la sua giornata si è conclusa dietro le sbarre, grazie ad una operazione interprovinciale che ha coinvolto i carabinieri delle compagnie di Fidenza e di Casalmaggiore.

Nei guai, ancora una volta, è finito un pregiudicato calabrese, B.C. le sue iniziali, 63 anni, domiciliato a Roccafranca (Brescia).

Venerdì pomeriggio, insieme ad un complice, a bordo di un furgone, l’uomo ha raggiunto il viadotto, che collega le sponde emiliane e lombarde nel tratto compreso tra Polesine Zibello e Roccabianca e San Daniele Po, dove da tempo sono in corso lavori di sistemazione e messa in sicurezza. I due hanno smontato con abilità il ponteggio di 80 metri quadrati ma le operazioni non sono sfuggite al direttore del cantiere, C.S., geometra di 45 anni che ha cercato quindi di bloccare i ladri.

I due però lo hanno dapprima minacciato e, dopo aver sferrato anche un calcio al suo furgone, si sono dati alla fuga.

Il geometra, per nulla intimorito, ha cercato di inseguirli e ha anche lanciato l’allarme contattando il 112.

Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Roccabianca che si sono subito messi alle calcagna dei malviventi.

I quali sono riusciti però a raggiungere la sponda lombarda. I militari di Roccabianca, a quel punto, hanno allertato i loro colleghi del comando provinciale di Cremona e della compagnia di Casalmaggiore.

Da lì è nata una vera e propria caccia all’uomo durata in tutto una mezz'ora.

Infatti il furgone su cui viaggiavano, un Fiat 35, è stato fermato nei pressi di Piadena dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della compagnia di Casalmaggiore.

Uno dei due ladri è riuscito a darsi alla fuga nei campi mentre il 63enne che era alla guida - risulta residente a Melito Porto San Salvo (Reggio Calabria) ma domiciliato nel Bresciano - è stato bloccato e arrestato con l’accusa di rapina impropria e rinchiuso nel carcere di Cremona.

Il ponteggio, che si trovava ovviamente all’interno del furgone, è stato restituito ai legittimi proprietari.

 

PAOLO PANNI ROCCABIANCA Ha rubato un ponteggio di 80 metri quadrati, e del valore di 8mila euro, sotto al ponte «Giuseppe Verdi» di Ragazzola. Ma la sua giornata si è conclusa dietro le sbarre, grazie ad una operazione interprovinciale che ha...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal