Sei in Gweb+

Emergenza

Crolla controsoffitto, allagato il Duc

13 aprile 2021, 05:07

Crolla controsoffitto, allagato il Duc

Diversi pannelli del controsoffitto sfondati dal peso dell'acqua e caduti a terra e il pavimento completamente allagato: si è presentata così ieri mattina al momento dell'apertura del Duc la zona della reception che accoglie dipendenti e persone esterne che devono recarsi negli uffici ai piani superiori del Duc.

GRONDAIA FUORI POSTO

A causare la caduta del controsoffitto, fortunatamente avvenuta quando nessun dipendente era presente alla reception visto l'orario, sarebbe stata, in base agli accertamenti effettuati dai tecnici della società che ha in carico la gestione e la manutenzione di tutto il complesso del Duc, sarebbe stato il tubo di una grondaia che si trova nella piastra di collegamento fra le due parti del Duc, finito fuori posto, forse a causa di alcuni lavori di manutenzione ordinaria che si sono svolti nelle settimane scorse. Il lungo periodo di siccità non aveva evidenziato il problema, che invece, a causa della forte pioggia caduta nella notte fra domenica e lunedì, ha provocato immediatamente un'infiltrazione d'acqua all'interno dell'edificio che, visto l'orario notturno, non è stata notata da nessuno. Con il trascorrere delle ore, l'accumulo dell'acqua è andato a creare peso sul controsoffitto che ha quindi ceduto, facendo rovesciare sul pavimento l'acqua che nel frattempo si era accumulata.

RIPRISTINO IMMEDIATO

La caduta del controsoffitto, fortunatamente, non ha provocato danni ingenti: nessun problema per quanto riguarda la struttura dell'edificio, dunque, ma soltanto qualche disagio per gli addetti alla reception che durante la mattinata hanno dovuto "ripiegare" su una sistemazione provvisoria mentre gli operai ripulivano l'area e riparavano il controsoffitto. In tarda mattinata la situazione è tornata alla normalità e anche la causa del danno era stata riparata, tanto che la forte pioggia del pomeriggio di ieri non ha avuto nessuna conseguenza.

IL PRECEDENTE DEL 2017

Ben più grave era stata la situazione che si era verificata 4 anni fa il 24 febbraio del 2017. In quell'occasione a cedere era stato un serbatoio di accumulazione dell'acqua per il riscaldamento e il raffreddamento che si trova all'ultimo piano del Duc. Anche in quella occasione l'incidente si era verificato durante la notte, ma ad essere allagati erano stati tutti i piani del direzionale comunale che aveva dovuto rimanere chiuso al pubblico per una giornata, con i documenti cartacei trasferiti all'archivio di via Spezia per evitare che si bagnassero.

g.l.z.

 

 

Diversi pannelli del controsoffitto sfondati dal peso dell'acqua e caduti a terra e il pavimento completamente allagato: si è presentata così ieri mattina al momento dell'apertura del Duc la zona della reception che accoglie dipendenti e persone...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal