Sei in Gweb+

Tribunale

Casa dello shaboo, 2 anni e 4 mesi a due pusher

14 aprile 2021, 05:02

Casa dello shaboo, 2 anni e 4 mesi a due pusher

Il tempo di suonare il campanello, varcare il portone, salire e subito ridiscendere. Era una metà mattinata di fine gennaio: il primo filippino entrò in scena in via Mascagni e sparì in un paio di minuti. Poco dopo, un suo connazionale scomparve oltre il portone, dopo avere a sua volta premuto il medesimo citofono. Già di suo il viavai nel palazzo la diceva lunga. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile decisero di vederci chiaro: il secondo filippino, lo fermarono mentre scendeva le scale: in tasca aveva quasi un grammo di shaboo, la potente metanfetamina diffusa in estremo Oriente, specie tra la Thailandia e le Filippine. Droga da pesare piuttosto in migliaia di neuroni bruciati a ogni assunzione: oltre a questo, poi, non c'è parte dell'organismo di chi ne faccia uso che non subisca pesanti contraccolpi.

Visti confermati i sospetti, i carabinieri suonarono alla porta d'ingresso dell'appartamento tenuto d'occhio. Poco dopo, si trovarono a tu per tu con due filippini, uno di 55 anni e l'altro di 41, in possesso di cristalli di shaboo, intenti a confezionare dosi con bilancino, forbicine e cucchiaino. Altri cristalli furono scovati sotto il divano. I due, regolari sul territorio italiano ma sprovvisti di occupazione fissa sarebbero volti nuovi per le forze dell'ordine, anche se tra i consumatori di shaboo c'è chi dice di aver comprato da loro già tre anni or sono.

Ieri si è celebrato il processo a loro carico. Il pm Laila Papotti - sottolineando la pericolosità di questa droga - a loro carico ha chiesto 5 anni di reclusione e una multa di 28mila euro. Il giudice Alessandro Conti ha condannato i due a due anni e 4 mesi (pena oltre il limite che consente la sospensione) e al pagamento di duemila euro di multa.

r.c.

 

Il tempo di suonare il campanello, varcare il portone, salire e subito ridiscendere. Era una metà mattinata di fine gennaio: il primo filippino entrò in scena in via Mascagni e sparì in un paio di minuti. Poco dopo, un suo connazionale scomparve...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal