Sei in Gweb+

Albareto

La Valtaro in lutto: morta a 53 anni Stefania Terzaga

di Giorgio Camisa -

17 aprile 2021, 05:06

La Valtaro in lutto: morta a 53 anni Stefania Terzaga

ALBARETO Nella sua casa di Albareto, accanto agli amati figli e agli adorati nipotini, il cuore buono di Stefania Terzaga vedova Zecca ha cessato di battere ed il sorriso solare di una giovane mamma di appena 53 anni si è spento per sempre.

Una cappa di dolore e di tristezza è calata alle prime ombre della sera di giovedì quando i rintocchi delle campane della chiesa parrocchiale di S.S. Maria Assunta annunciavano la tragedia che aveva colpito la famiglia Zecca-Terzaga.

Stefania era molto conosciuta e amata da tutti, cuoca della scuola dell’infanzia parrocchiale Suor Anna del Salvatore, volontaria del gruppo comunale di Protezione Civile, attiva collaboratrice della Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albereto, componente della Corale Lirica della Valtaro e tanto altro, una donna sempre in prima linea per valorizzare le iniziative di volontariato che venivano organizzate dalle varie associazioni, dinamica determinata e positiva molto impegnata nella scuola e nella parrocchia.

Una donna mai stanca, che nei pochi momenti liberi si concedeva qualche ora di svago camminando tra le faggete del monte Gottero o dipingendo qualche paesaggio che aveva appena visto e scrivendo anche qualche simpatica poesia.

Stefania era nata il 22 dicembre del 1967 a Borgotaro, la scuola e poi il lavoro in un’azienda della lavorazione del fungo porcino e nella trattoria dei nonni, quel tanto per imparare i segreti della buona cucina valtarese.

A vent’anni il matrimonio con Giuseppe Zecca di Albareto: una coppia perfetta con gli stessi valori e gli stessi sentimenti legati al mondo dello sport, della solidarietà e del volontariato.

Tre figli e tre nipotini, tanti anni felici dedicati al lavoro e alla famiglia e poi un fulmine a ciel sereno a novembre del 2018 la morte (a soli 55 anni) del marito preparatore atletico e allenatore di varie squadre di calcio della montagna e poco dopo i primi sintomi della malattia ed il triste epilogo dei giorni scorsi.

Stamattina nella Chiesa parrocchiale di Albareto alle 10,15 con partenza dalla Cappella Mortuaria dell’Ospedale di Borgotaro monsignor Renato Fugaccia presiederà i funerali nel rispetto delle regole Covid 19.

Stefania lascia i figli Simone, Michele con Tiziana, Marika con Andrea, gli adorati nipotini Edoardo, Desiree e Nicole, la suocera Meri, le sorelle Mirella con Claudio, Rita, il fratello Franco, i parenti e tanta gente che ricorderanno Stefania con grande affetto e ammirazione.