Sei in Gweb+

Medesano

Tasso finisce nella piscina (vuota): salvato dal 115

17 aprile 2021, 05:01

Tasso finisce nella piscina (vuota): salvato dal 115

Chissà da quanti giorni era lì? Fortunatamente il proprietario della casa di campagna si è accorto della sua presenza: prima gli ha dato un po' di miele, di cui è ghiotto, e poi ha telefonato ai vigili del fuoco per metterlo in salvo. È successo a Case Mezzadri, intorno alle 15,10: un tasso si era «tuffato» in piscina ma l'acqua non c'era. Ed è rimasto imprigionato fra le mura, troppo alte per lui. Il caposquadra Carlo Alberto Coppola è così arrivato nel giardino della casa privata, con cinque vigili del fuoco: ha calato una gabbia di ferro e con pazienza ha convinto il tasso a mettersi in salvo. Così è stato trasportato al Centro Matildico per il recupero di animali selvatici, dove sarà curato e poi rimesso in libertà.

M.V.

 

Chissà da quanti giorni era lì? Fortunatamente il proprietario della casa di campagna si è accorto della sua presenza: prima gli ha dato un po' di miele, di cui è ghiotto, e poi ha telefonato ai vigili del fuoco per metterlo in salvo. È successo a...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal