Sei in Gweb+

Sorbolo

Troppi pensionati in bici verso il cantiere: l'appello di Cesari

17 aprile 2021, 05:05

Troppi pensionati in bici verso il cantiere: l'appello di Cesari

SORBOLO MEZZANI Sarà forse perché è un’opera imponente e attesa da molto tempo, ma sono decisamente troppi i curiosi che in questi giorni a Sorbolo stanno mettendo a rischio la propria incolumità, e quella degli automobilisti, nel percorrere la via Mantova per raggiungere il cantiere della nuova Conad. E la situazione rischia di divenire seria: «Alcuni residenti della zona – è l’appello del sindaco Nicola Cesari – ci hanno segnalato che numerosi cittadini, in particolare pensionati, si stanno spingendo in bicicletta lungo la via Mantova per osservare le operazioni di costruzione. La via è trafficata e fortemente sconsigliata ai ciclisti: suggeriamo pertanto – se proprio non se ne riesce a fare a meno – di recarsi lungo la ciclabile di via Del Bosco, fermo restando che siamo ancora in zona arancio. Preghiamo anche tutti i famigliari di riportare ai propri cari questo messaggio di pericolo. Ci sarebbe da immaginare una postazione fissa, tipo maxischermo, per garantire la curiosità di queste persone in totale sicurezza. Non nascondiamo che l’amministrazione ci sta già lavorando, proprio alla luce dei numerosi cantieri che ci appresteremo ad avviare nei prossimi mesi».

In costruzione c'è anche un nuovo tratto di ciclabile, che collegherà via Dugale a via IV Novembre, per la felicità di tutti i curiosi.

c.marc.

 

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal