Sei in Gweb+

ANIMALI

Borgotaro, lupa investita e salvata

21 aprile 2021, 05:02

Borgotaro, lupa investita e salvata

Borgotaro Poteva finire davvero male per una giovane femmina di lupo che, ieri mattina attorno alle 5,30, ha pensato di attraversare la fondovalle in un punto in cui la visibilità non è certo ottimale e dove la «via di fuga» è interrotta da un lungo muro di contenimento. Disorientata e «intrappolata» sulla carreggiata, alla fine la lupacchiotta è stata urtata da un’auto in transito ed è finita nel canale che costeggia la strada. Fortunatamente per lei, però, l’autista della vettura sapeva esattamente come muoversi in questi casi: ha immediatamente composto il 112 per segnalare l’incidente – procedura sempre utile anche per poter successivamente chiedere il rimborso dei danni – e, fermatosi alla prima piazzola di sosta, all’arrivo della pattuglia dei carabinieri di Borgotaro ha indicato il luogo dell’urto.

Arrivati sul posto, i militari hanno trovato l’animale immobile a bordo carreggiata e, credendolo morto, si sono avvicinati. A quel punto, la lupa ha cercato disperatamente di mettersi al riparo riuscendo però solo a trascinarsi in mezzo all’acqua. A quel punto, gli uomini dell’Arma non ci hanno pensato due volte: girata l’auto di servizio, si sono posizionati in mezzo alla corsia per segnalare l’ostacolo e «proteggerla» in attesa dei soccorsi.

Il tempo di arrivare sul posto da San Polo d’Enza, e i volontari del Rifugio Matildico hanno iniziato subito ad occuparsi di lei, allertando lo staff veterinario del Cras per il ricovero d’urgenza. «I carabinieri sono stati bravissimi: hanno controllato che l’animale non diventasse un pericolo per i mezzi in transito facendo in modo che rimanesse tranquillo e non si procurasse danni più gravi – ha detto Ivano Chiapponi, presidente del Rifugio Matildico -. La visita ha evidenziato una frattura dell’omero e un versamento: si spera di poterla operare già domani (oggi ndr) e di rimetterla in piedi».

Chiara De Carli

 

Borgotaro Poteva finire davvero male per una giovane femmina di lupo che, ieri mattina attorno alle 5,30, ha pensato di attraversare la fondovalle in un punto in cui la visibilità non è certo ottimale e dove la «via di fuga» è interrotta da un lungo...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal