Sei in Gweb+

SALSO

Berzieri, il gruppo Quadrio Curzio sarebbe pronto a rilevarlo

22 aprile 2021, 05:05

Berzieri, il gruppo Quadrio Curzio sarebbe pronto a rilevarlo

Pochi giorni fa è andata deserta la seconda asta per la vendita del «complesso Berzieri» costituito dallo stabilimento Liberty per eccellenza e dai suoi beni pertinenziali.

Tutto è dunque rimandato al terzo step con la procedura che prevede la facoltà di accettazione da parte dei liquidatori giudiziali, Franco Frijio e Donatella Bertozzi, che nella fase di concordato rappresentano l’ex azienda termale, di un’eventuale offerta di acquisto vincolante da parte di soggetti interessati: tra le opzioni rimaste sul tavolo, ci sarebbe anche quella dell’acquisto da parte di Cassa depositi e prestiti con la gestione che verrebbe affidata ad una delle maggiori aziende legate al benessere, QC Terme, della famiglia Quadrio Curzio.

A questo proposito, in un’intervista rilasciata all’inserto Economia del Corriere della sera, si è parlato (oltre che di un grosso investimento negli Usa) del fatto di come la società Terme di Salsomaggiore sia in concordato e si stia cercando un partner per la gestione e il rilancio dello stabilimento termale, in una delle città più note al mondo, il cui nome è stato a lungo legato a Miss Italia. «Una partita seguita da vicino dalla società milanese e che — secondo indiscrezioni di mercato — vedrebbe anche in campo la Cassa depositi e prestiti, interessata agli immobili nell’ambito del suo nuovo progetto legato al sostegno del turismo», si legge nell’intervista.

Nel frattempo, nella serata di martedì, nella trasmissione «Fuori dal coro» in onda su Rete 4 e condotta da Mario Giordano, ha parlato la capogruppo della Lega in consiglio comunale, Giulia Chiussi.

«Stiamo vendendo i gioielli di famiglia – ha sottolineato – Il simbolo del nostro paese, essendo Salsomaggiore un paese a vocazione turistica, che costituiva l’economia primaria, non sarà più di proprietà pubblica ma andrà in mano privata».

L’amministrazione al momento non intende commentare, lasciando che la procedura faccia il suo cammino, anche se il sindaco Filippo Fritelli, in un intervento andato in onda su un’emittente televisiva locale, ha espresso ottimismo per il futuro della città.

 

 

Pochi giorni fa è andata deserta la seconda asta per la vendita del «complesso Berzieri» costituito dallo stabilimento Liberty per eccellenza e dai suoi beni pertinenziali. Tutto è dunque rimandato al terzo step con la procedura che prevede la...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal