Sei in Gweb+

Covid

Partite le prenotazioni anche per gli obesi: potranno vaccinarsi a prescindere dall'età

22 aprile 2021, 05:02

Partite le prenotazioni anche per gli obesi: potranno vaccinarsi a prescindere dall'età

Gli obesi, a prescindere dall'età, si possono prenotare in farmacia per la vaccinazione anti-Covid che sarà somministrata a Moletolo.

Quella di lunedì è stata, infatti, la prima giornata e, a martedì, i prenotati sono stati 240. Le prenotazioni (primo appuntamento il 27 aprile, ultimo il 6 maggio) sono tutt’ora aperte e in corso in farmacia, dopo la misurazione dell'indice della massa corporea che, per avere diritto al vaccino, deve essere superiore a 35. «Lunedì, primo giorno di apertura - fa sapere l'Ausl -, i posti disponibili per questa categoria di persone sono stati subito occupati».

«Quello tra obesità e Covid-19 - spiega la professoressa Alessandra Dei Cas, direttore Struttura semplice dipartimentale di Scienze dell'alimentazione e del metabolismo dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Parma - è l'incontro tra due pandemie. L’obesità rappresenta, infatti, un fattore di rischio di un decorso più severo in seguito all’infezione da Sars-CoV-2».

La maggior parte dei decessi, aggiunge la professoressa Dei Cas, «si è verificata in Paesi in cui più della metà della popolazione è classificata in sovrappeso o obesa». Le motivazioni che rendono le persone con obesità vulnerabili a forme più gravi di Covid-19 sono molteplici. «L'obesità - precisa - si associa a una costellazione di comorbidità quali ipertensione, diabete, sindrome metabolica che a loro volta possono essere fattori di rischio per una forma più severa di infezione. I meccanismi legati all'obesità includono una più difficoltosa dinamica respiratoria, la presenza di una infiammazione sistemica cronica che rende ragione della maggiore tendenza del sangue a coagularsi in una patologia dove l'elemento infiammatorio ricopre un ruolo rilevante ed una ridotta risposta dell'immunità sia innata sia adattativa».

Puntualizza la professoressa: «In tutto questo diventa evidente come sia sempre più importante che i governi adottino misure di prevenzione dell’obesità e di promozione di stili di vita salutari. Per la popolazione è importante tenere sotto controllo il peso corporeo adottando un regime dietetico equilibrato e vario e svolgendo regolare attività fisica». Mettere in pratica queste indicazioni «è stato reso difficoltoso dalle restrizioni legate alla pandemia. Il vaccino rappresenta quindi un importante strumento di prevenzione».

r.c.

 

 

Gli obesi, a prescindere dall'età, si possono prenotare in farmacia per la vaccinazione anti-Covid che sarà somministrata a Moletolo. Quella di lunedì è stata, infatti, la prima giornata e, a martedì, i prenotati sono stati 240. Le...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal