Sei in Gweb+

SALSO

Stirone, quando i gheppi nidificano sui tralicci dell'energia elettrica

27 aprile 2021, 05:02

Stirone, quando i gheppi nidificano sui tralicci dell'energia elettrica

E’ iniziata anche nel Parco dello Stirone e del Piacenziano la stagione riproduttiva del gheppio nei nidi artificiali posizionati da Terna su tralicci elettrici.

Da alcuni anni è stato siglato un accordo tra la Società Terna Rete Italia e l’Ente di gestione per i Parchi e la biodiversità Emilia occidentale, riguardante l’installazione di una serie di nidi artificiali e bat box (circa 40) sui sostegni delle linee elettriche che attraversano le aree protette di Parma e Piacenza. Questa iniziativa ha come obbiettivo l’incremento della biodiversità, sfruttando la presenza diffusa sul territorio dei tralicci, che quando sono forniti di cassette nido delle dimensioni adatte, vengono facilmente colonizzati dall’avifauna, in particolare rapaci quali il gheppio e il falco pellegrino e non vi sono controindicazioni né alla funzionalità della struttura ne all’ecologia riproduttiva delle specie.

Nel Parco dello Stirone e Piacenziano la quasi totalità delle cassette nido posizionate sui sostegni delle linee elettriche sono state colonizzate da coppie di Gheppi che possono riprodursi in tranquillità. La stagione riproduttiva 2021 è cominciata e sui nidi artificiali si stanno formando le ultime coppie, mentre altre sono già insediate e hanno deposto le uova.

A.S.

E’ iniziata anche nel Parco dello Stirone e del Piacenziano la stagione riproduttiva del gheppio nei nidi artificiali posizionati da Terna su tralicci elettrici. Da alcuni anni è stato siglato un accordo tra la Società Terna Rete Italia e l’Ente di...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal