Sei in Gweb+

BORGOTARO

La lupa investita è stata operata: tornerà a correre

01 maggio 2021, 05:07

La lupa investita è stata operata: tornerà a correre

BORGOTARO - La storia della giovane femmina di lupo travolta sulla fondovalle - «salvata» dai carabinieri di Borgotaro che le hanno fatto scudo con la loro auto fino all’arrivo dei soccorsi - aveva suscitato, da un lato, una prevedibile apprensione per le sue sorti e, dall’altro, grande curiosità sugli sviluppi della situazione clinica dell’animale.

Recuperata dai volontari del Rifugio Matildico di San Polo d’Enza, la struttura convenzionata con la Regione Emilia Romagna per il supporto agli animali selvatici feriti o in difficoltà, la lupa era stata immediatamente visitata dai veterinari che operano nel centro e, oltre a vare ferite dovuti alla botta presa, era stata evidenziata una brutta frattura ad una delle zampe anteriori e l’intervento chirurgico era la sola strada da percorrere per tentare di rimetterla in piedi.

L’operazione – durata circa due ore e durante la quale sono state applicate due placche in titanio per ridurre le fratture di radio e ulna - è stata eseguita dai veterinari e tecnici specializzati della Clinica veterinaria «Città di Bibbiano», convenzionata con il Cras Matildico.

Ora la lupa sta trascorrendo la sua degenza in uno dei box dell’area veterinaria del Cras Matildico e sembra anche aver capito che questa «reclusione» è solo per il suo bene.

«Contiamo di poterla trasferire presto in uno spazio più grande dove potrà alzarsi in piedi e iniziare il percorso riabilitativo – è stato il commento del presidente del Matildico Ivano Chiapponi -. In questi giorni è seguita costantemente dai veterinari specialisti che collaborano con il rifugio e tutto sembra andare per il meglio. Se tutto va per il verso giusto, fra un mesetto potremo liberarla e farla tornare nel suo habitat naturale». C.d.c.

 

BORGOTARO - La storia della giovane femmina di lupo travolta sulla fondovalle - «salvata» dai carabinieri di Borgotaro che le hanno fatto scudo con la loro auto fino all’arrivo dei soccorsi - aveva suscitato, da un lato, una prevedibile apprensione...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal