Sei in Gweb+

Salso

L'appello dei cittadini: «Salviamo il castello di Bargone e i suoi pavoni»

04 maggio 2021, 05:05

L'appello dei cittadini: «Salviamo il castello di Bargone e i suoi pavoni»

Ha già raccolto oltre mille firme sulla piattaforma «Change.org» la petizione «Salviamo il castello di Bargone ed i suoi pavoni» per salvaguardare il maniero della frazione salsese dal degrado e dall’incuria nei quali versa da almeno un paio d’anni.

La petizione, promossa da alcuni cittadini amanti dell’arte, è indirizzata alla proprietà ed alle istituzioni per richiedere una maggiore attenzione nei confronti del castello, una delle maggiori attrazioni del territorio della città termale, e della quarantina di pavoni che trovano alloggio nel parco che hanno bisogno di essere nutriti e che sono vittime di potenziali bracconieri.

«Ormai la struttura versa in condizioni pessime: il bosco circostante, messo a dura prova da un inverno nevoso, presenta problemi di sicurezza e di incolumità per il vicinato ed il territorio se dovesse propagarsi un incendio boschivo – è scritto nella petizione –. Quello che era un fiore all’occhiello della nostra regione sta diventando un luogo abbandonato al suo destino. Chiediamo che la proprietà, le autorità competenti e tutti gli amanti di questo luogo così speciale si mobilitino per evitare questo sfregio. Speriamo che tutto venga messo in atto per assicurare al castello altri mille anni di storia futura».

Nonostante il maniero sia stato (e lo è tuttora) chiuso con un’ordinanza di inagibilità, alcuni cittadini segnalano come negli ultimi mesi si siano susseguite numerose effrazioni, con sconosciuti che si sono introdotti abusivamente nei locali per mettere in pratica giochi di ruolo, ma anche causando danneggiamenti all’interno della struttura dove erano presenti armi storiche. In qualche caso le «imprese» sono state filmate e messe in rete: una situazione di pericolo per l’incolumità dei cittadini con i carabinieri della compagnia di Salsomaggiore che negli ultimi mesi, su richiesta dei residenti, hanno intensificato i controlli. Alcuni giovani, ritenuti gli autori di alcuni episodi di danneggiamento, sarebbero già stati identificati.

r.c.

 

Ha già raccolto oltre mille firme sulla piattaforma «Change.org» la petizione «Salviamo il castello di Bargone ed i suoi pavoni» per salvaguardare il maniero della frazione salsese dal degrado e dall’incuria nei quali versa da almeno un paio d’anni....

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal