Sei in Gweb+

OSPEDALE

Mancano i vaccini, chiuso il Padiglione 23

04 maggio 2021, 05:08

Mancano i vaccini, chiuso il Padiglione 23

Padiglione chiuso nonostante l'appuntamento. È successo ieri a diverse persone in attesa del vaccino, come denuncia una lettrice della Gazzetta, Sabrina Rossi, nella lettera in cui racconta la disavventura capitata a suo padre, un anziano diabetico, in attesa della seconda dose dello Pfizer.

Il vaccino doveva essere somministrato ieri al Padiglione 23 dell'ospedale, e per questo la donna se la prende proprio con i medici «disorganizzati». Il suo non è stato un caso isolato. «C'era un via vai di gente che si è trovata nella stessa situazione. Inaccettabile un comportamento del genere», si sfoga.

Ma i medici del Padiglione 23 non c'entrano. Nei giorni scorsi l'Ausl ha ammesso la necessità di dover rimandare circa 3mila somministrazioni a causa della mancanza di vaccini. Il problema riguarda le seconde dosi Pfizer e l'Ausl, per privilegiare le prime dosi, ha fatto slittare tre sessioni di vaccinazione. Si tratta di 1.330 seconde somministrazioni previste il 30 aprile (rimandate al 12 maggio), di 590 iniezioni previste il primo maggio (rimandate al 13 maggio) e di 1.060 seconde dosi in calendario ieri e posticipate al 15 maggio. I pazienti sono stati avvisati del cambio tramite sms. Forse non a tutti è arrivato il messaggio.

Ma per il padre della lettrice, questo slittamento è un problema, perché il richiamo «era stato fissato il 19 aprile ma poi posticipato il 3 maggio (34° giorno dalla prima dose)». «La settimana scorsa - ammette - avevo ricevuto un sms dove l'appuntamento sarebbe stato spostato al 15 maggio», ma questo avrebbe spostato l'iniezione «ben oltre i 42 giorni di somministrazione tra una dose e l'altra come da scheda del vaccino Pfizer».

Da qui, la decisione di chiamare il servizio prenotazioni per anticipare la seconda dose. «Allibiti per quello che era successo mi hanno rifissato l'appuntamento il 3 maggio alle 15.30». Tutto risolto? Purtroppo no: quella dose rientrava tra quelle rimandate per mancanza di vaccini.

r.c.

 

Padiglione chiuso nonostante l'appuntamento. È successo ieri a diverse persone in attesa del vaccino, come denuncia una lettrice della Gazzetta, Sabrina Rossi, nella lettera in cui racconta la disavventura capitata a suo padre, un anziano diabetico,...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal