Sei in Gweb+

PARCO DUCALE

No alle potature: «Strage di nidi» Il Comune: «Sicurezza a rischio»

16 maggio 2021, 05:04

No alle potature: «Strage di nidi» Il Comune: «Sicurezza a rischio»

Il mondo ambientalista protesta contro la di potatura di alberi nel Parco Ducale a partire da domani. Ma il Comune risponde che si tratta di interventi inderogabili e urgenti per garantire l'incolumità delle persone. «Siamo in pieno periodo di nidificazione e il Parco Ducale rappresenta, qualora non bastasse sottolineare il dovuto benessere sancito dal nuovo regolamento comunale approvato il 29 dicembre 2020,  un importantissimo serbatoio di specie avicole protette», sottolinea Lella Gialdi dell'Enpa, prima di ricordare che l'intervento avrebbe dovuto essere realizzato in inverno. «Questa mancanza di un piano di controllo», sostiene, «non può ricadere sugli animali, portando all'uccisione di un numero elevatissimo di uccelli. Chiediamo la sospensione di tale intervento».
Anche Legambiente dice no: «Intervenire sulle piante in questa fase dell’anno è semplicemente sbagliato, ed in teoria vietato dallo stesso Regolamento del Verde». Per il Regolamento «le potature devono essere eseguite durante il periodo del riposo vegetativo o in piena estate». Per Simonetta Rossi di Parma etica le potature «si tradurrebbero in una strage di migliaia di uova e nidiacei».
Giorgio Mezzatesta, altra voce dell'ambientalismo, ritiene «inammissibile che ancora non si sia compreso che le potature non debbono essere eseguite in primavera durante il periodo di nidificazione degli uccelli. Farlo avrebbe uno solo significato: condannare a morte tantissimi nidiacei che proprio in primavera vengono accuditi dai genitori prima che lascino il nido».
Il Comune, in una lettera agli ambientalisti, replica che si tratta di «urgenza dovuta allo stato di salute di molte alberature che sono a rischio crollo» e quindi gli interventi «non possono essere procrastinati poiché il pericolo che possano causare nocumento alle persone è statisticamente troppo  elevato»
r.c.
 

Il mondo ambientalista protesta contro la di potatura di alberi nel Parco Ducale a partire da domani. Ma il Comune risponde che si tratta di interventi inderogabili e urgenti per garantire l'incolumità delle persone.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal