Sei in Gweb+

Fidenza

Furgone rischia di prendere fuoco: paura e fumo fra i banchi del mercato

27 maggio 2021, 05:06

Furgone rischia di prendere fuoco: paura e fumo fra i banchi del mercato

Non si era accorto che il suo furgone stava andando a fuoco, a causa di un surriscaldamento e solo il tempestivo intervento di una pattuglia di carabinieri del Nucleo radiomobile, che seguivano il mezzo, ha fatto sì che si potessero evitare ben più gravi conseguenze.

Anche perché il giovane conducente, un ambulante Proveniente dal piacentino, stava portando il furgone al mercato e quindi è immaginabile cosa sarebbe potuto capitare se il mezzo avesse preso fuoco fra i banchi.

Già lungo la strada Salso-Fidenza, tanti automobilisti che procedevano dietro il furgone, dal quale usciva fumo, suonavano i clacson per cercare di avvisarlo, ma il conducente del mezzo - come dirà poi - non si era accorto di nulla. Arrivato in viale Vittoria, in prossimità dell’area del mercato, dove fra l’altro già in tanti avevano esposto i loro banchi, la radiomobile dei carabinieri ha raggiunto il furgone, invitando il guidatore a fermarsi e a scendere immediatamente dal mezzo.

Un denso fumo ha avvolto in poco tempo l’area creando un’atmosfera definita surreale dai testimoni. La mascherina anti covid è stata provvidenziale.

Sul posto sono arrivati rapidamente i Vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale. Il furgone è stato messo in sicurezza e la zona è stata bloccata per motivi di sicurezza. Tutto si è risolto in breve tempo senza nessuna conseguenza per le persone.

«Per fortuna i carabinieri mi hanno raggiunto – ha spiegato il conducente – e li ringrazio infinitamente per avere scongiurato il peggio. Infatti non oso immaginare se il furgone avesse preso fuoco in mezzo ai banchi. E sono riuscito anche a salvare gli articoli di telefonia ed elettronica che avevo sul furgone, del valore di alcune migliaia di euro. Adesso sto aspettando il carro attrezzi, ma il furgone si aggiusta. L'importante è che non sia successo nulla di grave».

r.c.

 

Non si era accorto che il suo furgone stava andando a fuoco, a causa di un surriscaldamento e solo il tempestivo intervento di una pattuglia di carabinieri del Nucleo radiomobile, che seguivano il mezzo, ha fatto sì che si potessero evitare ben più...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal