Sei in Gweb+

LUTTO

Albareto, addio a Piero Minoli

11 giugno 2021, 05:03

Albareto, addio a Piero Minoli

Giorgio Camisa

La notizia della scomparsa di Piero Minoli ha suscitato profondo cordoglio in Valgotra ed in tutta l’Alta Valtaro. Da Gotra di Albareto dove era nato e tutt’ora viveva, a Borgotaro, Bedonia e Compiano dove aveva lavorato insieme al figlio Roberto e alla nuora Marika nella sua Pizzeria del Ponte fino a poco tempo fa.

Tanti anni col suo grembiule dietro il banco pronto a creare armonia lanciando segnali di serenità e speranza. Con il suo carattere deciso ma buono, il suo fare gentile e cordiale si era accattivato la simpatia e la stima di tanti avventori che anche ieri ripercorrevano aneddoti e battute dell’amico scomparso.

Piero, aveva 82 anni, era nato il 28 giugno del 1938 a Gotra di Albareto, qualche anno di scuola poi al lavoro in una falegnameria e nei giorni di festa in alcuni ritrovi di Borgotaro come barista e cameriere.

Piero amava la musica, nelle ore serali frequentava la scuola di orientamento musicale e grazie alla sua costanza ed alla sua passione divenne un ottimo clarinettista autodidatta e, ancora giovanissimo, entrò a far parte del corpo bandistico del capoluogo valtarese. Negli anni sessanta emigrò a Londra e trovò lavoro come aiuto cuoco in un famoso hotel della capitale del Regno Unito. Qualche anno ma il legame con la sua terra di origine era troppo forte e a fine anni settanta ritornò in Valtaro, si trasferì a Parma e per 37 anni e lavorò nella vetreria Bormioli Rocco con mansioni importanti tanto che spesso veniva inviato a New York e a Philadelphia per dimostrazioni ed incontri particolari. Nel 2005 insieme alla moglie Ida e al figlio Roberto aprì il bar, pizzeria e ristorante del Ponte di Isola e qui ha lavorato fino alla fine dei suoi giorni. Amava il lavoro e la sua famiglia: l’amatissima nipotina Chantal lo ha voluto salutare così: « Caro nonno guardo il cielo e sorrido perché t’immagino ridere tra gli angeli... ti ringrazio per la grande generosità che mi hai regalato. I tuoi occhi mi hanno indicato la strada e il tuo sorriso continuerà ad indicarmi la giusta via…Ti voglio bene nonno…».

Oggi l’ultimo saluto alle 15 nella chiesa parrocchiale di Pieve di Campi. Piero lascia la moglie Ida, il figlio Roberto con Marika, l’amatissima nipotina Chantal e tutti gli altri famigliari.

 

 

Giorgio Camisa La notizia della scomparsa di Piero Minoli ha suscitato profondo cordoglio in Valgotra ed in tutta l’Alta Valtaro. Da Gotra di Albareto dove era nato e tutt’ora viveva, a Borgotaro, Bedonia e Compiano dove aveva lavorato insieme al...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal