Sei in Gweb+

Busseto

Abbordò un 70enne per strappargli l'orologio: patteggia due anni

01 luglio 2021, 05:06

Abbordò un 70enne per strappargli l'orologio: patteggia due anni

Busseto Lui in un primo tempo credette che quella giovane stesse salutando un altro. Solo dopo essersi guardato intorno e aver visto che per strada non c'era nessuno, il settantenne bussetano cominciò a credere che proprio a lui erano destinati gli sguardi della sconosciuta. Presto ne ebbe la conferma: lei gli si parò davanti e cominciò a parlargli come se ci fosse stata chissà quale frequentazione con lui. Fino a quando tra i due c'era qualche metro di distanza, lui poteva pensare di non riconoscerla a causa della mascherina. A quel punto, invece, poteva essere certo di non averla mai incontrata. Giovane e piuttosto attraente, la ragazza si dimostrò a dir poco sfrontata. «Sei bello. Andiamo a fare l'amore?» chiese al bussetano. Più che una proposta, fu il carico da novanta per stordire ancora di più l'ignaro passante. All'uomo non venne nemmeno dato il tempo di mettere a fuoco quanto stava accadendo. Era come in stato di choc. Proprio ciò che voleva la maliarda.

Fu in quegli istanti che la giovane con scatto fulmineo abbracciò il pensionato. Poteva sembrare lo slancio di una passione irrefrenabile e in un certo senso lo era: ma non per il settantenne, bensì per il suo orologio d'oro e lega. Trasformate in artigli, le mani della ragazza agguantarono l'Hublot da tremila euro e non lo mollarono fino a quando non si staccò dal polso del legittimo proprietario. Preso in contropiede, il settantenne non ebbe nemmeno il tempo di reagire. La giovane fuggì con il suo prezioso Hublot, lasciando l'uomo dolorante in mezzo alla strada (al posto dell'orologio, sul polso gli rimasero ecchimosi e graffi giudicati poi guaribili in due settimane). Fatti pochi metri di corsa, la donna salì su un auto con il motore acceso, sulla quale l'attendeva un complice. Era il 31 marzo scorso, e al pensionato non rimase che denunciare il fatto ai carabinieri.

Poche settimane di indagini, e per il furto con strappo sono stati indagati due nomadi: una 27enne e il suo complice di un anno più vecchio. Entrambi nati in Germania ed entrambi senza fissa dimora. Giudicati con rito abbreviato dal Gup, hanno patteggiato due anni e 600 euro di multa.

rob.lon.

Busseto Lui in un primo tempo credette che quella giovane stesse salutando un altro. Solo dopo essersi guardato intorno e aver visto che per strada non c'era nessuno, il settantenne bussetano cominciò a credere che proprio a lui erano destinati gli...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal