Sei in Gweb+

Fidenza

«Le porto i soldi», ma sparisce. Commerciante derubata

31 luglio 2021, 05:08

«Le porto i soldi», ma sparisce. Commerciante derubata

E’ entrata nel negozio Fantasie shabby interiors di Cetty Lupo, in via Berenini, con la scusa di acquistare alcuni articoli. Il bellissimo negozio, in pieno centro storico, deve avere attirato subito la sua attenzione: invece le sue intenzioni erano tutt’altro che buone. Come ha spiegato la titolare, ancora scossa, la truffatrice, una donna sulla sessantina, italiana, si è presentata nel negozio, dicendosi intenzionata ad acquistare alcuni articoli: ha guardato, ha scelto e alla fine il valore complessivo della merce che aveva acquistato si aggirava sui trecento euro.

«Mi ha detto se poteva pagare con una carta di credito e quando io ho fatto per passarla, mi ha risposto che il pos non andava bene, perché le era già capitato da altre parti. Le ho risposto che per me andava bene anche il pagamento in contanti. A questo punto mi ha detto però che non aveva con sé i trecento euro. E così come garanzia ha aggiunto che sarebbe andata a casa a prendere una banconota da cinquecento euro, facendosi accompagnare da mio padre, che effettivamente era davanti al negozio con mio nipotino. E dopo che era capitato il fattaccio mi sono chiesta come facesse a conoscere mio padre».

La sconosciuta e il padre della titolare si sono dunque incamminati e una volta arrivati davanti a una casa, dove lei diceva di abitare, ha detto di aspettarla che sarebbe entrata dal retro. Più vista: sparita con oltre duecento euro, ossia il resto delle fantomatiche cinquecento euro, che la titolare non avrebbe più visto. Probabilmente ad attenderla dietro l’edificio c’ era un complice.

«Poco prima di incamminarsi con mio padre – ha continuato a raccontare Cetty – mi ha anche detto che suo marito conosceva bene il mio e ha aggiunto di salutarlo, anche da parte di un tale architetto. Mi ha salutato dandomi la mano, anche se io ero un po’ restia per il virus, e mi ha guardato fissa negli occhi, quasi volesse ipnotizzarmi. Alla fine non è tornata indietro con la banconota ed è sparita anche col resto. Dopo questa brutta esperienza, vorrei mettere in guardia tutti i miei colleghi, affinché prestino la massima attenzione, se dovesse presentarsi in negozio qualcuno, con lo stesso modus operandi». La titolare ha allertato subito i carabinieri, arrivati sul posto con una pattuglia. I militari hanno avviato le indagini. r.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

E’ entrata nel negozio Fantasie shabby interiors di Cetty Lupo, in via Berenini, con la scusa di acquistare alcuni articoli. Il bellissimo negozio, in pieno centro storico, deve avere attirato subito la sua attenzione: invece le sue intenzioni erano...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal