Sei in Gweb+

La scomparsa a Busseto

Addio ad Angiolino, il decano dei norcini

20 agosto 2021, 05:05

Addio ad Angiolino, il decano dei norcini

Paolo Panni

Busseto - Il paese ha perso una delle sue memorie storiche e la straordinaria norcineria della Bassa ha perso una delle sue pietre miliari.

Se ne è andato, all’età di 95 anni, Angelo Balestra, per tutti, semplicemente, Angiolino. Un uomo buono, un grande lavoratore, legato alla sua terra e alla famiglia.

Nato a Frescarolo il 9 giugno 1926 non si è mai mosso dalle terre di Verdi dove ha trascorso tutta la sua quasi centenaria esistenza. Dal papà Cesare aveva appreso il mestiere di norcino, una vera e propria arte nella Bassa, divenendo custode dei saperi, delle peculiarità e di tutto quel mondo straordinario che accompagna questa attività.

I due, che erano soprannominati amichevolmente «Cadnas» andavano da una casa all’altra della Bassa, sfidando freddo, nebbia e intemperie svolgendo sempre con passione, e grande competenza, il loro lavoro. Lui, Angiolino, che per un periodo, da giovane, era stato anche alle dipendenze del Consorzio della Bonifica Parmense, ha poi lavorato, per tanti anni, in due delle più importanti aziende della zona, la Negroni prima (nello stabilimento di Zibello) e all’Ibis di Busseto, poi. Qui era diventato un vero e proprio maestro nel confezionamento della mortadella e degli altri salumi della storica azienda bussetana.

Tra le sue passioni, quella per la bicicletta e quella per il calcio. Molto conosciuto e stimato in tutta la zona era un uomo di grande simpatia e bontà, sempre disponibile verso tutti, capace di non far mai mancare un sorriso, e una battuta, a nessuno.

Speciale era il legame che ha sempre mantenuto con la sua terra e la sua famiglia. Angelo Balestra ha lasciato la moglie Iris (i due erano sposati da quasi settant’anni); i figli Lorenza con Lino, massimo con Silvana e gli adorati nipoti Alberto, Nicolò e Ylenia. Oggi, venerdì 20 agosto, alle 15.30, si terranno i funerali nella collegiata di Busseto.

 

Paolo Panni Busseto - Il paese ha perso una delle sue memorie storiche e la straordinaria norcineria della Bassa ha perso una delle sue pietre miliari. Se ne è andato, all’età di 95 anni, Angelo Balestra, per tutti, semplicemente, Angiolino. Un...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal